La dea greca che ci fa snelli!


Iris è la dea dell'arcobaleno e messaggera degli dei. Ma da pochi anni è anche l'ispiratrice del nome di un nuovo ormone: l'irisina o irisin in inglese. Ebbene, la caratteristica di questo ormone è di venire prodotto in seguito all'attività fisica (ecco il perché la scelta della "dinamica" dea).  Sull'ultimo numero dell'American Journal of Physiology, Endocrinology and Metabolism è stato pubblicato uno studio statunitense secondo il quale l'irisina sarebbe in grado di promuovere la formazione del cosiddetto grasso bruno, ossia un particolare tipo grasso corporeo che aumenta il dispendio energetico (ossia fa bruciare più calorie all'organismo aumentando la termogenesi) ma anche di inibire la formazione di nuovo adipe.  Inoltre, sempre questo ormone sarebbe in grado di stimolare la formazione delle cellule che "costruiscono " le ossa, promuovendo la differenziazione  delle cellule staminali in cellule ossee. I ricercatori sono convinti che "autofabbricarsi" l'irisina facendo movimento sia un ottimo modo - e senza farmaci! - non solo per dimagrire ma anche per prevenire malattie metaboliche come il diabete, ad esempio.
Precedenti ricerche avevano dimostrato un aumento dei livelli di irisina dopo 10 settimane di esercizio fisico di resistenza: me lo ricorderò la prossima volta che andrò a "faticare" in palestra...

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome