Cucina Naturale di gennaio: Un inizio d’anno spumeggiante


Ancora un po’ di festa, ma anche il “post cenoni”: sul numero di gennaio troverete tutto quello che desiderate!

Ancora un po’ di festa, ma anche il “post cenoni”: sul numero di gennaio troverete tutto quello che desiderate!

Iniziamo con un fantastico buffet per accogliere l’anno nuovo, aperto dalle lenticchie trasformate in hummus, e poi tante sane verdure in versione gourmet e, alla fine, un semifreddo di torrone al cioccolato, dolce classico e irresistibile. Servono idee per il panettone gastronomico? Troverete 5 salse vegetariane, davvero golose.

Per festeggiare in modo light c’è anche il cenone leggero, con, tra gli altri piatti, il raviolone, tanta scena e poche calorie…

Naturalmente abbondano le idee, dalla lasagna crudista alle lenticchie germogliate, super sane. I piccoli legumi portafortuna sono anche il tema della Scuola di cucina dello chef Giuseppe Capano. Non mancano i dessert: troverete un goloso servizio di piccoli dolci a base di frutta secca a guscio: ne avanza sempre dopo le feste!

Nel servizio della Cucina veloce guardiamo al cavolfiore con un occhio nuovo: non più semplice contorno ma protagonista di secondi piatti super saporiti, dalla “bistecca” alla crostata, dai mini cavolfiori arrosto alla fonduta alle crocchette.

Passate le feste, per chi si fa prendere dalla voglia di giornate un po’ intime, da trascorrere al caldo in casa, ecco una serie di piatti in classico stile comfort food, e un servizio dedicato al brunch.

La dieta settimanale di Barbara Asprea e la giornata di semi digiuno della dottoressa Gabriella Fugazzotto vengono in aiuto a chi si è ritrovato con qualche chilo in più.

Tra gli altri temi su questo numero: Le noci e il loro uso in cucina e in cosmesi; consigli non banali per la salute dei denti; la dieta per vivere a lungo; vini spumanti bio; le diverse anime del commercio equo e solidale. Il viaggio bio è a Praga e la vip intervistata è la chef Antonia Klugmann.

Cucina Naturale di gennaio è disponibile in edicola (a 3,40 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea, oppure in PDF, sempre a 3,40 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su supporti digitali.

In edicola dal 19 dicembre, a richiesta, con il numero di dicembre di Cucina Naturale e, successivamente, in libreria, la guida:

Erbe da bere

di Nadia Gulluni

Ogni stagione ha più di un'erba giusta per aiutarci a stare bene. D'inverno le piante da scegliere sono quelle che servono a combattere i sintomi del raffreddamento o che ci sostengono nelle attività sportive all'aperto; la primavera è il momento di depurarsi e ritrovare la linea; d'estate la preferenza va alle piante più ricche di antiossidanti e di sali minerali e a quelle che regolano la sudorazione. In autunno le tisane migliori sostengono l'umore, aiutano a non andar giù di tono a a non ingrassare. Il testo prende in esame 45 piante officinali, con la descrizione delle loro proprietà e di come si usano e fornisce le ricette di oltre 100 tisane: basta scegliere quelle che faranno al caso vostro e dei vostri cari. Come scrive il professor Fabio Firenzuoli nell'introduzione, questo libro rappresenta "un contributo originale e molto utile nel rendere semplice, pratica ed efficace l'informazione e la divulgazione di uno strumento di salute e medicina quale la tisana, a cavallo tra il mondo della natura e quello della scienza, tra la storia e l'attualità, tra la speranza di cura e la certezza dell'efficacia.

Un assaggio del numero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here