Unghie sane e belle


Così come i capelli o la pelle, le unghie svelano il livello di benessere dell’intero organismo. Impariamo a prendercene cura, ma da dentro…

Prima di coprire le unghie di smalto, permanente o non, assicuratevi che siano sane e forti, fattore fondamentale per la salute e la bellezza delle mani. In caso di carenza di ferro potrebbero presentare solchi e striature verticali; in caso di una carenza di proteine, zinco e silicio, potrebbero apparire fragili e sfaldarsi facilmente; macchioline bianche sono invece il sintomo di carenza di calcio e vitamine del gruppo B. vediamo allora quali sono le sostanze fondamentali per il benessere delle unghie, e non solo, e in quali alimenti si trovano.

Ferro

Oltre che nella carne anche nei legumi, ortaggi a foglie verdi, frutta secca oleosa; il ferro vegetale si assorbe meglio associando l’alimento che lo contiene al succo di agrumi, ricco di vitamina C.

Calcio

Latte e derivati, sesamo e derivati (come gomasio e thain), frutta secca oleosa, ortaggi a foglie verdi.

Silicio

Cereali integrali, broccoli, pesce, sale marino integrale.

Aminoacidi solforati

Tutti gli alimenti proteici, ma anche quinoa, amaranto, semi di canapa decorticati, germogli di alfa-alfa, soia e derivati.

Zolfo

Ne sono ricchi aglio, cipolla e germe di grano.

Biotina (vitamina H)

Soia, arachidi, crusca, funghi, uova.

Vitamina B12

Tutti gli alimenti di origine animale.

Infuso salva unghie

L’equiseto è una pianta molto ricca di silicio, quindi ottima per curare e ristrutturare le unghie. Potete usarla per preparare un decotto utile sia da bere sia da applicare direttamente sulle unghie per almeno 2 settimane.

Lasciate in infusione, in 200 ml d’acqua, 2 grammi della pianta essiccata per 1-2 ore. Poi bevete o immergete le unghie nell’infuso per una ventina di minuti.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome