Tisane per star bene
Rosa canina un pieno di vitamina C per l’inverno

4.7 | 3 voto/i

Grazie al suo sapore aromatico, gradevolmente asprigno, la rosa canina è molto usata per la preparazione di confetture o di miscele per infusi. Ma è anche uno dei frutti più ricchi della preziosa vitamina C: ecco come preparare delle tisane protettive e buonissime!

Con l’arrivo della stagione fredda, ecco che sono in arrivo i primi disturbi da raffreddamento come raffreddore, naso chiuso e mal di gola, ecc... Per non farci cogliere troppo impreparati, è bene iniziare con un po' di anticipo a prendere una tisana a base di frutti di rosa canina (Rosa canina).

I frutti di questa pianta, che con il loro colore rosso acceso colorano i boschi d’inverno, sono infatti ricchissimi di vitamina C, vitamina utile non solo per combattere, ma anche per prevenire il raffreddore e i vari disturbi da raffreddamento. Ma attenzione, per non disperdere il contenuto di vitamina C di questi frutti, è importante che l’acqua della tisana sia quasi a temperatura ambiente o leggermente tiepida.

Si prepara un infuso-macerato, si scalda leggermente l’acqua si aggiunge un cucchiaio di frutti taglio tisana di rosa canina, si copre e si lascia così in infusione per 40-60 minuti, si filtra e si beve. Se ne possono bere 2 tazze al giorno senza dolcificare, sia a scopo preventivo (almeno 2 settimane) che in caso di raffreddore. In caso di raffreddore con naso chiuso e mal di gola è possibile aggiungere un cucchiaino di zenzero fresco (Zingiber officinale) e 1 cucchiaino di miele di eucalipto.

Rosa canina un pieno di vitamina C per l’inverno - Ultima modifica: 2019-12-02T08:57:13+00:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome