Tisane per la salute
Primavera: depuriamo la nostra pelle

pelle
5 | 1 voto/i

Con l'arrivo della primavera anche la pelle del viso ha bisogno di rinnovarsi: bardana e viola del pensiero sono le due piante che possono darci una mano per depurare la pelle sorseggiando una tisana

È arrivata la primavera e a risvegliarsi non è solo la natura, ma anche il nostro corpo! Ecco allora che è arrivato il momento di favorire il risveglio del nostro corpo partendo dalla bellezza e dalla salute della nostra pelle.
Bardana (Arctium lappa) e viola del pensiero (Viola tricolor) sono le piante che fanno per noi, quando abbiamo una pelle impura e con acne. L’acne spesso può essere causata da diversi fattori come squilibri ormonali, accumulo di tossine, ma anche stress.
La bardana ha importanti proprietà diuretiche (importanti per l’eliminazione delle tossine), grazie al suo contenuto in inulina e proprietà depurative e decongestionanti della pelle grazie alla presenza di altri principi attivi come sesquiterpeni, composti solfonati e acido clorogenico. La viola è particolarmente utile per la sua azione, seppur lieve, depurativa del fegato e per la sua importante capacità di ridurre l’eccessiva secrezione sebacea. Insieme alla bardana, sono quindi, le due piante da usare come rimedio, in caso di pelle grassa con acne.

Tisana: 20 g di radice bardana, 20 g viola tricolor pianta intera, 10 g carciofo (Cynara scolymus) foglie oppure 10 g di frutti di finocchio (Foeniculum vulgare). Si porta a bollore una tazza di acqua, si spegne il fuoco e si aggiunge 1 cucchiaio della tisana, si copre e si lascia in infusione per 15 minuti. Si filtra e se ne beve una tazza a metà mattina e a metà pomeriggio per almeno 20 giorni.

Advertisement
5 | 1 voto/i

Primavera: depuriamo la nostra pelle - Ultima modifica: 2021-03-23T08:55:30+01:00 da Sabina Tavolieri
Primavera: depuriamo la nostra pelle - Ultima modifica: 2021-03-23T08:55:30+01:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome