Una versione degli spatzle, famoso piatto alpino, che utilizza un misto di farine per dare più sapore e fibre, con un condimento colorato

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
25 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
380 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Cuocete al vapore gli spinaci per una decina di minuti scarsi. Schiacciateli con cura per eliminare il più acqua possibile e poi tritateli molto finemente oppure frullateli.
  2. Battete le uova con un pizzico di sale e di noce moscata, aggiungete la verdura e l'acqua gassata. Incorporate il misto di farine un po' alla volta. Alla fine l'impasto deve risultare liscio, privo di grumi e leggermente denso. Mettetelo a riposare per un'ora in frigorifero.
  3. Tagliate a pezzetti la zucca e cuocetela in una padella con poca acqua e 2 cucchiai di olio, salando e pepando a piacere.
  4. Scottate i pomodori secchi in abbondante acqua salata e scolateli con una schiumarola (lasciate la pentola sul fuoco). Tagliateli a listarelle e aggiungeteli alla zucca. Se il condimento risultasse troppo asciutto, aggiungete un po' d'acqua.
  5. Sistemate, un po' alla volta, l'impasto riposato nell'apposita grattugia per spatzle (in alternativa, usate uno schiacciapatate a fori grossi). Facendo scorrere la guida lentamente lasciate cadere gli gnocchetti nell'acqua dei pomodori portata a bollore e salata. Scolateli con una schiumarola appena salgono a galla e tuffateli nella padella con il condimento.
  6. Mescolate gli spatzle e distribuiteli nei piatti completando con le mandorle, tostate e tritate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome