Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
15 minuti di preparazione
10 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
200 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Scolate e risciacquate i fagioli ammollati, quindi versateli in una casseruola insieme ai chiodi di garofano, la cannella, l’alloro, il timo e un pizzico di sale. Unite un paio di litri d’acqua, coprite e lessateli a fuoco dolce per un’ora e mezza. Scolateli e tenete in serbo il brodo di cottura.
  2. Fate rosolare in una padella dal fondo pesante l’aglio e la cipolla tritati. Unite i fagioli, il peperoncino (privato dai semi se volete rendere il piatto meno piccante), la salsa di pomodoro e un po’ del brodo di cottura dei fagioli. Coprite e fate cuocere per mezz’ora. Verso la fine controllate il sale e levate i chiodi di garofano e la cannella. Serviteli caldi o tiepidi.
  3. Abbinate i fagioli a riso condito semplicemente con olio e sale oppure a polenta. Volendo, potete passare i fagioli trasformandoli in un ottimo purè. Provate la ricetta anche con altri fagioli provenienti dal commercio equosolidale, ad esempio quelli neri.

Note

Le caratteristiche della ricetta convogliano verso la Barbera del Monferrato, da usare in una versione giovane per esaltare la fragranza e le tipiche note floreali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome