Variazioni in cucina
Il riso è una torta

Foto di Luca Colombo

4 varianti golose di un dolce casalingo: la torta di riso. Un dessert dalle origini antichissime, facile da realizzare, e perfetto per una colazione o una merenda sana e nutriente

Molto apprezzata nella cucina regionale italiana, la torta di riso si prepara in tutta Italia e ha origini antichissime. Vi proponiamo 4 versioni realizzate con diverse varietà di riso, anche integrale, e più leggere perché prive della base di pasta frolla. Tutte naturalmente prive di glutine e arricchite con la dolcezza delicata di miele, sciroppi e frutta. Siccome vanno servite tiepide, se le preparate in anticipo scaldatele leggermente al vapore oppure a bagnomaria.

Versione con più fibre

Torta di riso integrale all’uvetta

Una ricetta che grazie al riso integrale e alle uova è una buona fonte di proteine e vitamine.

Ingredienti per 8 persone: 150 g di riso integrale, 3 uova, 60 g di uvetta, 5 cucchiai di miele d’acacia, 20 g di cioccolato fondente, 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata, 1 pezzettino di bacca di vaniglia, 500 ml di latte; olio extravergine d’oliva e 2 cucchiai di miele di castagno per lo stampo.

Lessate a fiamma bassa il riso con mezzo litro di latte, 250 ml di acqua, 2 cucchiai di miele, la scorza di limone grattugiata e la vaniglia. Lasciatelo intiepidire, poi togliete la vaniglia e unite l’uvetta precedentemente ammollata. Montate le uova con 3 cucchiai di miele finché diventano spumose. Spennellate con un cucchiaio d’olio una pirofila rettangolare da circa 22x26 centimetri, cospargete sul fondo il miele di castagno, poi sistematevi il riso livellandolo bene. Ricopritelo in modo uniforme con le uova e infornate a 180 °C per circa 45 minuti, finché in superficie si forma una crosticina dorata. Servite la torta tiepida cosparsa con il cioccolato ridotto in scagliette.

Versione vegan

Torta di riso con mandorle e fichi secchi

Mandorle, pinoli e fichi arricchiscono il dolce di calcio, magnesio e vitamina E. ottimo per merenda dopo un pomeriggio trascorso all’aria aperta.

Ingredienti per 8 persone: 250 g di riso carnaroli, 50 g di farina di mandorle, 10 fichi secchi, 2 cucchiai di sciroppo di agave chiaro, 2 cucchiai di scorza d’arancia grattugiata, 1 pezzettino di bacca di vaniglia, 1 l di latte di riso non zuccherato, 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio; olio extravergine d’oliva, e 2 cucchiai di gulamerah per lo stampo; 20 g di pinoli e 1 cucchiaio di cacao amaro per decorare.

Tenete a bagno i fichi secchi per una notte. Risciacquate il riso e mettetelo in una casseruola con il latte, la vaniglia, 6 fichi secchi sminuzzati, lo sciroppo, la scorza d’arancia e l’acqua di fiori d’arancio. Cuocete il riso a fiamma molto bassa, mescolando spesso perché non attacchi. Levatelo dal fuoco al dente e lasciatelo intiepidire, poi eliminate la vaniglia. Mescolate il riso con la farina di mandorle e trasferite il composto in una tortiera del diametro di 24 centimetri foderata con carta da forno spennellata con un cucchiaio d’olio e cosparsa con il gulamerah. Infornate la torta a 160 °C per circa 50 minuti. Lasciatela intiepidire e servitela spolverizzandola con cacao e decorandola con i pinoli e i restanti 4 fichi secchi, ben asciugati e ridotti in fettine sottili.

Versione light

Torta di riso con le mele

Con le loro proprietà alcalinizzanti e digestive, le mele rendono il dolce equilibrato e adatto per concludere una cena leggera.

Ingredienti per 8 persone: 150 g di riso Rosa Marchetti o riso integrale a grana piccola, 600 g di mele, 2 uova, 50 g di uvetta, 3 cucchiai di miele millefiori, 1 pezzettino di bacca di vaniglia, 1 limone, 4 foglie di salvia, 500 ml di latte, olio extravergine d’oliva.

Mettete a bagno l’uvetta in una tazza di acqua tiepida. Poi grattugiate la scorza del limone e ricavate il succo. Risciacquate il riso e versatelo in una casseruola con il latte, 300 ml di acqua, la scorza grattugiata, la vaniglia e due cucchiai di miele. Cuocetelo a fiamma molto bassa, mescolando spesso in modo che non si attacchi al fondo della pentola. Lasciate intiepidire, quindi levate la vaniglia e mescolate l’uvetta strizzata. Pelate le mele, affettatele sottilmente e cospargetele con il succo di limone. Frullatene metà insieme alle uova e poi unitele al riso. Coprite con carta da forno una tortiera da 24 centimetri, spennellatela con un cucchiaio d’olio e stendetevi il riso. Livellatelo bene e disponetevi sopra le mele rimaste. Decorate con le foglie di salvia e spennellate il tutto con un cucchiaio d’olio e uno di miele. Non vi resta che infornare a 160 °C per circa 50 minuti. Servite la torta tiepida.

Versione classica

Torta di riso e ricotta all'arancia
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 60 minti
Ricetta di Carla Barzanò

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome