Guida Bio a 360°
Una guida sul biologico che ci accompagna negli acquisti

4 | 1 voto/i

Come essere certi che i prodotti alimentari, i cosmetici e magari anche i cibi e i prodotti per i nostri animali domestici, siano naturali, sicuri e certificati?

Vivere in armonia con la natura è possibile scegliendo con cognizione e coscienza quelle azioni quotidiane che permettono di rispettare e salvaguardare l’ambiente, tutelare la salute e garantire alle generazioni future un pianeta migliore.

Adoperare tecnologie efficienti e pulite, scegliere di non utilizzare veicoli inquinati e fare attenzione alla raccolta differenziata, sono alcuni accorgimenti che fanno la differenza, ma altrettanto importante è la cura e consapevolezza con la quale avviene la scelta dei prodotti di consumo.

Gli ambiti di azione per cui possiamo scegliere articoli bio sono molteplici e riguardano praticamente ogni aspetto della nostra vita, con tutti i vantaggi che ne derivano. Ad esempio, per quanto riguarda l’alimentazione, scegliere cibo proveniente da agricoltura biologica assicura l’assenza di sostanze chimiche, la tutela della biodiversità ed una maggiore presenza di nutrienti, ma anche riscoprire il vero sapore di frutta e verdura.

Nel mondo del make-up e della cura del corpo, il concetto di biologico è indubbiamente una garanzia di ipoallergenicità e di ecologicità. La bio-cosmesi, frutto di ingredienti provenienti da agricoltura biologica, agisce anzitutto nel rispetto del pH fisiologico della pelle, senza materie prime chimiche come alcool, coloranti e parabeni…talvolta non così innocui come si vuol far credere, ma con ingredienti di sola origine vegetale e principi attivi naturali.

Anche la pulizia degli spazi abitativi e degli indumenti può avvenire rispettando l’ambiente, grazie a detersivi bio, efficaci contro lo sporco grazie ad ingredienti attivi naturali, combinati in formule pure e perfettamente equilibrate.

Per essere “fashion” oggi risulta quasi inevitabile non indossare le tecno-fibre, ma si possono scegliere quelle realizzate con tessuti naturali, ossia prive di sostanze tossiche come additivi chimici, nichel-cromo, pesticidi, formaldeide, piombo e derivati del petrolio. Fortunatamente la moda biosostenibile si sta sempre più affermando e sono proprio le più note Griffe a promuoverla e divulgarla, anche per mezzo dei propri influencer.

Per coccolare e nutrire gli animali domestici nel pieno rispetto della natura, inoltre, bisogna porre attenzione alla provenienza dei loro cibi in scatola ed ai principi attivi di origine vegetale dei loro detergenti.

Per condurre uno stile di vita biologico è quindi fondamentale individuare in modo veloce e sicuro i prodotti realmente biosostenibili, che consentono di essere green in ogni singolo gesto.

Il leitmotiv risiede nella cruciale tematica delle certificazioni: è molto importante fare chiarezza sul loro reale significato, puntando i riflettori sulle garanzie che esse forniscono attribuendo un valore aggiunto non trascurabile, ai già oggettivi vantaggi forniti dai prodotti ai quali vengono abbinate, oltre ad una più immediata identificazione in fase d’acquisto.

E, come orientarsi nel mondo del bio ed evitare “falsi d’autore” nel carrello?

A questa domanda ha riposto la nostra Guida bio a 360°, tutti i gesti per un consumo consapevole e certificato.

Leggi l’articolo e scarica la nostra GUIDA BIO

Scarica qui gratuitamente

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome