Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
25 minuti
20 minuti
Impatto glicemico
250 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Tagliate la calotta ai pomodori e svuotateli della polpa (tenete da parte calotte e polpa). Salate leggermente l’interno degli ortaggi e capovolgeteli su un vassoio.
  2. Sciogliete il kuzu in poco latte di soia previsto per la ricetta formando un composto cremoso.
  3. Tritate le cipolle insieme al peperoncino e in una padella rosolate il tutto per 5 minuti abbondanti con 3 cucchiai d’olio. Aggiungete, quindi, la lattuga affettata, salate poco e proseguite la cottura per pochi minuti.
  4. Riunite nel frullatore la lattuga stufata, le olive, il latte di soia restante e frullate finemente ricavando una crema. Versatela in un pentolino, incorporatevi il kuzu e, a calore medio-basso, mescolate per qualche minuto fino a ottenere una crema densa. Lasciatela intiepidire.
  5. Farcite con la crema verde i pomodori, richiudeteli con le loro calotte e teneteli in frigorifero per almeno un’ora.
  6. Condite la polpa dei pomodori con un cucchiaio d’olio, sale e origano e cuocetela a calore vivace per 5 minuti, quindi passatela al setaccio e insaporitela con un cucchiaio d’olio.
  7. Scaldate per 5 minuti a vapore (o a bagnomaria) i pomodori, adagiateli nei piatti e completateli con qualche oliva sminuzzata e la salsa all’origano.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Pomodori farciti con crema di lattuga piccante - Ultima modifica: 2016-11-18T00:49:02+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome