Cuoricini a bonbon facilissimi da fare, con pochi zuccheri e grassi, perfetti per gustare il “cibo degli dei” senza troppi sensi di colpa. Un dono ideale per festeggiare il prossimo San Valentino

Cuori di cioccolato con sciroppo d’acero - Ultima modifica: 2019-01-31T09:12:06+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Sciogliete a bagnomaria mezza tavoletta di cioccolato mescolando continuamente. Usate il cioccolato ottenuto per ricoprire il bordo intero di uno stampo di silicone per il ghiaccio, formando uno strato di circa 2-3 mm. Conservate il cioccolato rimasto nella ciotola. Mettete lo stampo in freezer e fate raffreddare. Sciogliete, in un'altra ciotola, sempre a bagnomaria, l'altra mezza tavoletta di cioccolato, aggiungendo due cucchiai di sciroppo d'acero e due cucchiai di una bevanda vegetale a piacere, ad esempio di riso. Mescolate finché non avrete ottenuto una consistenza viscosa
  2. Togliete la ciotola dal fuoco e fate raffreddare continuando a mescolare. Una volta portata a temperatura ambiente (ma ancora liquida) versate questa crema negli stampi di silicone già rivestiti di cioccolato, arrivando quasi la bordo. Potete aiutarvi utilizzando una tasca da pasticciere. Rimettete gli stampi in freezer attendendo che il composto solidifichi
  3. Recuperate ora la prima ciotola con l'avanzo di cioccolato e fatelo fondere nuovamente. Una volta fuso, fatelo raffreddare continuando a mescolare e utilizzatelo per chiudere il bordo dello stampo in silicone, sgrondando il cioccolato in eccesso. Fate raffreddare in frigorifero per qualche ora e con attenzione sformate i vostri cuori di cioccolato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome