Questo l'ho fatto io
Buon risveglio con il porridge

4 | 2 voto/i

Una crema morbida e saporita a base di fiocchi d’avena, che può essere preparata in mille modi salutari. Provate le nostre ricette, ricche di sostanze utili all’organismo, per affrontare le mattine senza cali di energie

Il porridge è un piatto da prima colazione tipico del Nord Europa che si sta diffondendo sempre più anche da noi. Farlo è molto facile, basta prepararne in abbondante quantità, metterlo in un barattolo e utilizzarlo al momento. Vi basteranno così pochi minuti per avere una colazione nutriente e gradevole, ideale nelle mattine d’inverno. Come bevande potete utilizzare quelle vegetali come soia, avena, riso, mandorla, preferibilmente non dolcificate. Ovviamente, potete anche optare per il latte vaccino. È possibile preparare il porridge anche con sola acqua, soprattutto se alla fine lo andrete ad arricchire con creme di frutta secca o yogurt, che lo renderanno ancora più corposo.

Anche senza cottura

Il porridge può essere preparato “a crudo”, senza prevedere una cottura: il cosiddetto overnight oatmeal prevede di mescolare una porzione di preparato con la quantità di liquido indicata, e lasciarlo in frigorifero tutta la notte in una ciotola coperta o in un barattolo chiuso. Avrete così la colazione pronta la mattina anche se andate di fretta, e potrete addirittura portarla con voi. Una volta pronto, potete completare il porridge con aggiunte cremose o croccanti. Qualche esempio? Due cucchiai di yogurt vaccino o vegetale (perfetto quello di cocco), frutta fresca di stagione a fettine, frutti di bosco spadellati, mela o pera cotta, granella di frutta secca, semi misti tostati, una manciata di granola, un cucchiaio di crema di arachidi (o di mandorle o di nocciole), una spolverata di cacao amaro, un quadretto di cioccolato, del cocco in scaglie. E tutto ciò che la vostra dispensa e fantasia vi suggerirà.

3 ricette per preparare il porridge

Preparato istantaneo senza cottura

Ingredienti per 5 porzioni da 50 g: 150 g di fi occhi di avena grandi, 20 g di semi di girasole, 15 g di semi di chia, 20 g di mandorle sgusciate, 20 g di nocciole, 30 g di uvetta, 1 pizzico di vaniglia naturale in polvere, 1 pizzico di cannella in polvere.

Versate i fiocchi insieme ai semi di girasole, alle mandorle e alle nocciole spezzettate su di una teglia da forno e tostatele a 160 °C per 15 minuti circa. Fate raffreddare, quindi unite anche i semi di chia e l’uvetta. Mescolate con cura aggiungendo anche le spezie. Versate il composto in un frullatore e riducetelo in una sorta di polvere fine. Scaldate 110-130 ml di liquido a scelta, a seconda del risultato più o meno denso che vorrete ottenere. Versatelo su una porzione di preparato, mescolando bene per non formare grumi e fate riposare un paio di minuti fino a che non sarà assorbito.

Monoporzioni ai tre gusti

Ingredienti per 3 monoporzioni da 50-55 g circa: 120 g di fiocchi di avena piccoli, 3 cucchiaini di semi di chia; Per la miscela albicocche e noci alla vaniglia: 2 albicocche secche, 2 noci sgusciate, 1 pizzico di vaniglia naturale in polvere Per la miscela bacche di goji e pistacchi all’arancia: 1 cucchiaio di bacche di goji, 1 cucchiaio di pistacchi non salati, 1 arancia Per la miscela mela, uvetta, pinoli alla cannella: 2 fettine di mela essiccata, 1 cucchiaino di uvetta, 1 cucchiaino di pinoli, 1 pizzico di cannella.

Prima miscela: tritate al coltello le noci e le albicocche secche e mescolatele a 40 g di fiocchi d’avena e un cucchiaino di semi di chia, insieme a una punta di vaniglia. Seconda miscela: mescolate le bacche di goji, i pistacchi sgusciati e tritati con 40 g di fiocchi d’avena, 1 cucchiaino di semi di chia e una piccola grattugiata di scorza d’arancia. Terza miscela: unite lo stesso quantitativo di fiocchi e di semi di chia con le mele disidratate fatte a pezzetti, l’uvetta, i pinoli e un pizzico di cannella. Utilizzate, per una monoporzione, circa 120 ml di liquido a scelta (bevanda vegetale, latte vaccino, acqua) e cuocete il tutto in un pentolino sul fuoco basso, per un tempo variabile tra i 3 e i 6 minuti, a seconda del risultato più o meno cremoso che volete ottenere. In alternativa, potete cuocere il porridge direttamente in tazza al microonde insieme al liquido, dimezzando i tempi.

Preparato al cacao e cocco

Ingredienti per 7 porzioni da 50 g: 240 g di fiocchi di avena piccoli, 30 g di cacao amaro in polvere, 30 g di cocco rapé, 30 g di cioccolato fondente al 75% minimo, 20 g di zucchero di cocco, 1 pizzico di vaniglia naturale in polvere.

Tritate al coltello il cioccolato fondente. Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola ampia, trasferiteli in un barattolo a imboccatura larga. Al momento della preparazione prelevate una porzione di preparato (circa 50 g) e mescolatela con 120 ml di liquido a scelta, come da indicazioni riportate nell’articolo. Portate a bollore in un pentolino e cuocete per 2-4 minuti, mescolando continuamente, fino a che non avrete raggiunto la densità desiderata. Servite il porridge con frutta fresca, yogurt o altre aggiunte a piacere.

 

 

Buon risveglio con il porridge - Ultima modifica: 2019-05-02T14:20:13+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome