L’alternativa naturale ai farmaci


Analizzando i dati acquisiti dal sistema sanitario americano in oltre trent'anni di ricerca scientifica, Michael T. Murray ha raccolto prove inconfutabili che dimostrano che il trattamento farmacologico abituale dei disturbi più comuni è inefficace e produce effetti collaterali gravi e diffusi la cui esistenza è spesso occultata al pubblico

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 296
Formato: 17x24 cm
Anno: 2011
Prezzo: 24,90 euro

La medicina moderna offre straordinarie possibilità di cura, ma la consuetudine di ricorrere ai farmaci per trattare qualunque tipo di disturbo è il principale fattore che sta alla base della crisi sanitaria americana. Analizzando i dati acquisiti dal sistema sanitario americano in oltre trent'anni di ricerca scientifica, Michael T. Murray ha raccolto prove inconfutabili che dimostrano che il trattamento farmacologico abituale dei disturbi più comuni è inefficace e produce effetti collaterali gravi e diffusi – la cui esistenza è spesso occultata al pubblico.
L’autore spiega come la dipendenza ormai generalizzata dai farmaci ostacoli la cura della salute al punto di costituire un’emergenza nazionale e analizza il conflitto fra stile di vita, ignoranza e politica che ha luogo negli ambulatori medici.

L'autore

Michael Murray
Michael T. Murray, medico naturopata, è una delle maggiori autorità mondiali nel campo della medicina naturale. Educatore, conferenziere, docente universitario, ricercatore e consulente per l’industria alimentare, ha pubblicato oltre venti libri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here