Consigli per il trucco
Valorizzare gli occhi con un make-up tutto naturale

make up
5 | 1 voto/i

L’uso della mascherina ha messo al centro dell’attenzione la zona degli occhi, non c’è dubbio. Il modo di truccarli diventa quindi ancora più importante, una vera e propria azione strategica. Ma come vanno applicati primer, ombretto, matita e mascara? Quali colore scegliere? E soprattutto, perché scegliere una cosmesi 100% naturale?

Fondamentale biglietto da visita, specialmente in un’epoca dove nei locali e per le strade tutto il resto del viso è coperto dalla mascherina, gli occhi sono una zona tanto delicata quanto fondamentale da truccare in modo ben strutturato, senza lasciare nulla al caso. E altrettanto importante è la scelta di utilizzare solo ingredienti naturali che rispettino l’occhio e che permettano anche di correggere con più facilità il make-up in caso di errori.

Ma qual è la routine per un perfetto trucco occhi? Gli esperti del brand Dr. Hauschka Italia ci hanno dato per voi preziose indicazioni e consigli per rispondere alle diverse esigenze di make-up, a seconda del colore degli occhi, ma anche della loro età.

Advertisement

I pigmenti naturali

I colori naturali non hanno un forte potere coprente: si tratta di “un make-up che non copre, ma svela” e che permette di gestire il carico e la combinazione di colore con la modalità che si preferisce, in base al risultato che si vuole ottenere. Il consiglio applicativo, infatti, è andare a sfumare per un effetto velato e picchiettare per posare più colore.

Oltre alla salubrità di offrire alla nostra pelle ingredienti naturali e non artificiali, un grande plus del make-up naturale è l’estrema semplicità di utilizzo, anche in assenza di manualità ed esperienza: non restituendo un effetto calcato, a differenza del trucco sintetico, risulta molto semplice correggere eventuali errori, senza creare sbavature. Insomma, nessun “pasticcio” sugli occhi!

I prodotti che abbiamo selezionato sono in grado di dare delicati accenti di colore per valorizzare lo sguardo. Stiamo parlando della linea Dr. Hauschka Make-up dedicata agli occhi che comprende 26 prodotti ricchi di intensità cromatica: la varietà di Eyeshadow, Eye Definer, Eyeliner e Mascara.

Le loro formulazioni, tutte testate oftalmologicamente, sono ricche di cere naturali e oli vegetali e si prendono cura della delicata pelle del contorno occhi, proteggendola: un altro grande vantaggio di utilizzare prodotti 100% naturali. Ma cosa contengono? Composizioni di piante officinali a base di eufrasia, amamelide, neem e tè nero.

Le matite Eye Definer, per esempio, sono morbidissime e complete di sfumino con una formulazione molto delicata, ricca di cera di cotogna e cera carnauba, in sinergia con burro di karité ed estratti di antillide e amamelide. Il mascara è a base di pigmenti minerali, estratti di eufrasia, neem e tè nero, arricchiti dalla cera di rosa e dalla cera d’api, mentre gli ombretti restituiscono un finish satinato e luminoso attraverso una composizione di piante officinali accompagnate dalla seta.

Prima di tutto questo, però, occorre stendere la base di primer per preparare al meglio la pelle del viso alla routine del trucco. Vi segnaliamo Vegale con il suo primer biologico e vegan, 100% naturale, che ha una texture setosa per uniformare la pelle levigandola e rendendola più omogenea, favorendo quindi resa e durata del make-up.

Il primer, formulato senza petrolati, parabeni, siliconi, conservanti chimici, profumazioni sintetiche e talco, lascia respirare la pelle e, grazie agli oli biologici di jojoba e di semi di canapa, la nutre e la aiuta a contrastare gli effetti dell'invecchiamento. Infatti, l’olio di canapa ha un contenuto di omega 3 e omega 6 bilanciato perfettamente per l'essere umano, mentre l’olio di jojoba ha un forte potere antiossidante, idratante ed emolliente.

Infine, un'altra parte della zona occhi da non trascurare sono le sopracciglia. Prodotti naturali in tal senso sono proposti da puroBIO, come la matita con olio di mandorle dolci e olio di sesamo per tracciare piccoli tratti, riempire gli spazi e delineare la forma delle sopracciglia. La pasta per sopracciglia BrowMade contiene invece olio di jojoba, bio cera di semi di girasole e cera carnauba per un effetto che definisce e riempie all’istante, regalando un’arcata sopraccigliare ordinata e curata che dona una profondità mai vista allo sguardo.

COME TRUCCARSI

Le regole di base

Per voi, gli esperti di Dr. Hauschka Italia ci hanno fornito dei consigli per far risaltare i propri occhi.  Innanzitutto, il colore da utilizzare sulle palpebre dovrebbe essere in contrasto con il colore naturale degli occhi, individuando la cromia opposta nella ruota dei colori. Truccando gli occhi con lo stesso colore dell’iride, non va a crearsi una grande intensità e la zona non è quindi messa in risalto. Si tratta di una scelta che però può essere presa in considerazione nel caso si voglia privilegiare il trucco delle labbra con un rossetto molto intenso. Il consiglio di base dei make-up artist su tutti è infatti: “Non truccare mai in modo marcato sia occhi che labbra, ma scegliere quale delle due zone far risaltare, andando a lasciare più scarica l’altra”.

La modalità di applicazione

Dopo la consueta routine di skin care, applicare una base di primer sulla palpebra. Si tratta di uno step ancora più importante in presenza di pelle lucida o della cosiddetta palpebra “incappucciata” poiché il primer permette alla pelle di rimanere asciutta e quindi di far durare il trucco senza imprecisioni.

Il secondo passaggio è la matita, da usare ben temperata. Bisogna stenderla in modo molto sottile sull’attaccatura delle ciglia, come da tracciare una linea quasi infracigliale; dopodiché si può ispessire leggermente il tratto nella parte esterna dell’occhio per poi andarlo a sfumare verso l’alto. Importante: non arrivare mai nell’incasso interno dell’occhio, ma fermarsi verso metà. A questo punto c’è già una base più scura all’esterno e chiara all’interno: la condizione ideale per stendere un ombretto.

Il gesto finale è l’applicazione del mascara: partire dalla radice delle ciglia con un movimento a zig-zag orizzontale fino alle punte per un effetto di grande volume.

E per la parte inferiore dell’occhio? Di prassi, non si consiglia mai l’applicazione di matita e mascara scuri e marcati poiché è una zona che tende ad essere segnata dalle microrughe. Via libera invece per gli occhi molto giovani.

Per gli occhi maturi

Il colore da bandire per gli occhi che presentano i segni del tempo è il nero: tende ad incupire lo sguardo e ad “appesantire” occhi non più giovani. Se si vuole utilizzare un colore scuro per la palpebra o per l’interno occhi, allora è da preferire il marrone: sottolinea in modo gentile e adatto per valorizzare l’occhio maturo. Sarebbero da evitare anche ombretti con texture troppo vistose o glitterate: il risultato potrebbe essere un’enfasi degli inestetismi della palpebra. Di base, è meglio scegliere sfumature leggere, che addolciscono lo sguardo. E se un consiglio di base per qualsiasi età è usare quantità molto contenute di prodotto e non calcare con i colori, per le donne oltre “gli anta” dovrebbe essere ancora più irrinunciabile. “Pelli più mature - meno make up” è un mantra dei visagisti di tutto il mondo.

Per gli occhi chiari

Luce verde per matita nera e marrone e per i mascara scuri per far risaltare le ciglia che incorniciano l’occhio chiaro.

Nella ruota dei colori, il colore diametralmente opposto al verde è il viola: quindi per far risaltare al massimo gli occhi verdi, la scelta della matita o degli ombretti dovrebbe tendenzialmente ricadere sui colori violacei.

Per gli occhi azzurri, invece, sono indicate le tonalità calde dei colori aranciati. La scala dei blu è da utilizzare solo ed esclusivamente se non si vuole far risaltare la zona occhi.

Per gli occhi scuri

Poiché contengono tutti i colori primari, gli occhi marroni hanno la fortuna di potersi permettere praticamente un trucco di qualsiasi cromia, tranne appunto il marrone che andrebbe a contrastare l’effetto di risalto.

Chi ha gli occhi neri dovrebbe prediligere ombretti dalle tinte chiare, bianco e ghiaccio comprese. Via libera anche a colori molto accesi come azzurro, rosa e arancio.

 

 

 

 

5 | 1 voto/i

Valorizzare gli occhi con un make-up tutto naturale - Ultima modifica: 2022-02-08T12:24:42+01:00 da Sabina Tavolieri
Valorizzare gli occhi con un make-up tutto naturale - Ultima modifica: 2022-02-08T12:24:42+01:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome