I profumi di un'isola in festa
La primavera sarda, come non l’avete mai vista


Sedici paesi per scoprire la Sardegna fra tradizione, cibo e cultura

Il 27 aprile è iniziata la quinta edizione della Primavera nel cuore della Sardegna, pensata dall’assessorato al turismo di Nuoro e dall’associazione Esedra Escursioni in Sardegna per guidare, fino al 23 giugno 2019, gli avventori sull’isola di Sardigna – come si pronuncia in dialetto sassarese – attraverso sedici paesi particolarmente attrattivi nella stagione degli amori. L’idea è di riscoprire la storia e le tradizioni del Marghine, dell’Ogliastra, della Planargia e della Baronia, immersi nello straordinario paesaggio sardo, gustando le tipicità del luogo in un’atmosfera di festa.

I 16 paesi della Primavera di Sardegna

Si comincia con Girasole, paese di 1200 abitanti di cui, secondo fonti storiche accertate, si hanno le prime notizie già mille anni prima del XII secolo.

Si prosegue ad ovest con Siniscola, il cui territorio è abitato già dall’età prenuragica, come testimoniano i numerosi reperti rinvenuti nelle aree di fronte al centro.

A Bosa, città di origini antichissime i cui primi insediamenti risalgono addirittura alla preistoria con le domus de janas.

Si continua con il piccolo borgo di Loceri, nell’Ogliastra media, che con i suoi 1267 abitanti occupa l’altopiano di Taccu, dove sorge il nuraghe Cea.

Lodè, antico borgo della Gallura medioevale, sorge sul territorio collinare noto come Alta Baronia.

A pochi chilometri dalla costa orientale, nella piana solcata dal Sologo, affluente del Cedrino, troviamo invece Loculi, i cui primi insediamenti risalgono, anche qui, al Neolitico.

Il paese di Silanus, edificato a mezza collina, si trova a 432 metri sul livello del mare con esposizione a sud-est.

Più a sud, il paese di Tertenia, ai piedi del monte Giuilèa. Il centro abitato si sviluppa lungo la valle del rio Quirra, ai piedi del complesso roccioso dei tacchi calcarei.

L’ambiente naturalistico di Triei si presenta ben conservato e di pregio: è tra i paesi più suggestivi proprio per la natura selvaggia che ha ancora oggi.

Lotzorai deve il suo nome ai mandorli in fiore. Particolarmente affascinante dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, a circa un miglio a est della costa si trova l’isolotto dell’Ogliastra, raggiungibile con imbarcazioni proprie o con battelli.

Il paese di Sindia può essere considerato la culla del monachesimo cistercense in Sardegna: la sua presenza è testimoniata oggi dai resti dell’abbazia di S. Maria di Corte o di Cabu Abbas e dalla chiesa di San Pietro

Arbatax si trova sulla penisola di Capo Bellavista, al centro della costa orientale, a ridosso dello Stagno di Tortolì.

Ogni luogo a Baunei è una condizione dell’animo, dai misteri di Golgo alle acque cristalline delle nostre cale, dall'incanto svelato di Pedralonga alla quiete di Santa Maria Navarrese.

Il centro abitato di Gairo Sant'Elena è situato nella parte centro orientale dell’Isola, nella regione storica dell’Ogliastra, e dall’alto dei suoi 650 metri domina la vallata del Rio Pardu.

Bari Sardo, originariamente chiamato Barì, è un piccolo paese della costa orientale, il suo territorio, ricco dei colori e profumi tipici della macchia mediterranea, è ancora in gran parte incontaminato, si affaccia sul mare con un litorale in cui lunghe spiagge sabbiose si alternano a suggestive scogliere.

Infine, Lanusei sorge nel centro dell’Ogliastra, a pochi chilometri dal porto di Arbatax.

Ospitalità e ristoranti

Per mangiare e dormire, si consigliano l’hotel La Torre a Bari Sardo, dove è possibile gustare la cucina tipica gallurese o l’ottimo Ristorante Sa Velletta Siniscola, con un’ampia terrazza vista mare e un’area bimbi, il cui cavallo di battaglia è la cucina marinara. Da non sottovalutare inoltre l’albergo Corte Fiorita di Bosa e il Domus de Janas Beach Resort, sempre a Bari Sardo, hotel sul mare, ristorante e pizzeria.

Per informazioni:

Hotel La Torre
(Torre di Bari)
Tel. 078228030

Ristorante Sa Valletta
(Siniscola)
SS 125 km 254,800
Siniscola Santa Lucia
Tel. 0784819073

 Corte Fiorita
(Bosa)
Lungo Temo De Gasperi 45
0785372078

Domus de Janas Beach Resort
(Bari Sardo)
Via dell Torre 24
078229361

La primavera sarda, come non l’avete mai vista - Ultima modifica: 2019-05-17T15:34:04+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome