L’orto bio sul tetto dell’ospedale


Succede a Boston, all’interno di un programma volto a garantire cibo sano e buono alle persone con problemi di salute e ospedalizzate

Se è importante garantire l’accesso a un cibo sano e a km zero a tutti gli abitanti dei grandi centri urbani, lo è ancor più se i destinatari sono persone con problemi di salute, in stato di degenza. E’ partita da questa considerazione – riferisce Telecor - l’associazione Health Care Without Harm, che ha dato vita al programma Healthy Food in Health Care, ovvero un progetto impegnato a garantire la salubrità del cibo negli ambienti ospedalieri. Fra le varie iniziative, c’è la realizzazione di orti sui tetti degli ospedali. Il primo ad aver accolto la sfida è il Boston Medical Center (BMC), che ha recentemente inaugurato una fattoria in copertura. L’orto urbano occupa una superficie di circa 650 mq ed è in grado di produrre 15mila kg di cibo per stagione e si tratta a tutti gli effetti del tetto coltivato più grande di Boston.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome