L’Aiab festeggia i suoi 25 anni


Il compleanno è il 17 settembre ma una fitta agenda d’iniziative precederà e seguirà l’evento. Fra queste la Biodomenica il 6 ottobre nelle principali città italiane

Con l’avvicinarsi del 17 settembre, giorno del compleanno di AIAB, - informa una nota dell’Associazione italiana per l’agricoltura biologica, si infittisce l’agenda delle iniziative in tutta Italia. Il 18 settembre si celebra, a Roma, con un incontro e un Bioaperitivo al Parlamento. Un’occasione per ricordare il lavoro di AIAB nella politica agricola nazionale e sollecitare deputati e senatori ad attuare gli impegni politici concreti che si erano assunti in campagna elettorale firmando il Decalogo di AIAB per la XVII Legislatura. Impegni che prevedevano, tra l’altro, interventi legislativi per aumentare la superficie dedicata al biologico, cosi come degli acquisti Verdi.
L’AIAB in Piemonte festeggia I 25 anni nell’ambito del seminario  “Strumenti Finanziari per l’economia Reale e l’Ambiente Sociale: un’Opportunità di Sviluppo Locale”. La Biodomenica, il 6 ottobre sarà poi l’occasione per festeggiare insieme ai cittadini. Nelle principali città  italiane (Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Genova, Bologna, Padova, Perugia, Udine, Bari e Ancona) oltre al tipico mercatino, anche stand informativi e i laboratori interattivi “Officine del Bio” e senz’altro un momento per il brindisi.
A Perugia il 21 novembre si terrà l’evento conclusivo con la Conferenza Nazionale “La nuova PAC per favorire la produzione agricola locale, sostenibile e multifunzionale“ e la grande Festa Nazionale dei 25 anni di AIAB.

Per l’aggiornamento costante delle iniziative e per scaricare materiale informativo, clicca QUI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome