Cresce del 65% la produzione di pomodoro bio da industria negli ultimi tre anni


Lo ha annunciato nel corso di cibus Connect, il direttore generale di Anicav a conferma "dell'attenzione sempre crescente dei consumatori nei confronti dei prodotti che portano in tavola e della continua evoluzione del mercato bio in

Il biologico si impone anche nel sugo e nella passata di pomodori. "Nell'ultimo triennio, la produzione di pomodoro da agricoltura biologica destinato all'industria ha fatto registrare una crescita di circa il 65%". Lo ha annunciato – informa una nota dell’ANSA - , nell'ambito di Cibus Connect alla Fiera di Parma, Giovanni De Angelis direttore generale di Anicav (Associazione nazionale Industriali conserve alimentari vegetali) a conferma, ha aggiunto "dell'attenzione sempre crescente dei consumatori nei confronti dei prodotti che portano in tavola e della continua evoluzione del mercato bio in Italia che raggiunge un fatturato totale di 5,6 miliardi di euro, di cui oltre 2 derivanti dall'export". Cibus Connect, per il comparto dell'"oro rosso", è stata anche occasione per dar prova di squadra: il presidente dell'Organizzazione Interprofessione (Oi) Pomodoro da industria del Nord, Tiberio Rabboni, ed il presidente del Oi Pomodoro da industria Bacino Centro Sud Italia, Guglielmo Vaccaro, hanno sottoscritto un Protocollo di intesa teso a realizzare un coordinamento tra le due Organizzazione Interprofessione e a mettere in campo azioni strategiche condivise finalizzate all'efficientamento, all'integrazione e alla valorizzazione dell'intera filiera italiana del pomodoro da industria.


Cresce del 65% la produzione di pomodoro bio da industria negli ultimi tre anni - Ultima modifica: 2019-04-12T17:11:49+00:00 da Franco Travaglini
Cresce del 65% la produzione di pomodoro bio da industria negli ultimi tre anni - Ultima modifica: 2019-04-12T17:11:49+00:00 da Franco Travaglini

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome