Arriva la prima edizione del salone per il vino biologico certificato


Si svolgerà nell’ambito di Vinitaly 2014 ed è promosso da Veronafiere in collaborazione con FederBio. Oltre alla presenza degli operatori nazionali, gli organizzatori garantiscono anche quella di operatori esteri dai mercati di consumo più interessanti

Vinitalybio è il nuovo salone specializzato dedicato ai vini biologici certificati, nato dall’accordo siglato tra Veronafiere e FederBio. La prima edizione – secondo quanto informa un Comunicato stampa - sarà realizzata nell’ambito del 48° Vinitaly, in programma dal 6 al 9 aprile 2014 (www.vinitaly.com). Si tratta di un progetto per valorizzare la produzione enologica certificata secondo le norme del regolamento UE n. 203/2012 sulla produzione e l’etichettatura del vino biologico, entrato in vigore il 1° agosto dell’anno scorso. Vinitalybio è un marchio Veronafiere e sarà realizzato in collaborazione con FederBio, che verificherà il rispetto dei requisiti degli espositori italiani ed esteri produttori di vini biologici.
«Grazie al progetto Vinitalybio – afferma Paolo Carnemolla, presidente di FederBio – avremo l’opportunità di dare finalmente visibilità e voce al vino biologico certificato, che rappresenta l’unica garanzia per chi intende acquistare un vino ottenuto secondo i principi e le rigorose normative dell’UE in materia di biologico. La sua forza è quindi proprio nella certificazione, affidata a partire dalla coltivazione delle uve e fino all’imbottigliamento a organismi terzi, espressamente autorizzati dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Questo è l’unico requisito indispensabile per partecipare alla manifestazione e sul rispetto del quale FederBio supporterà Veronafiere con apposito personale e verifiche mirate. La certificazione biologica è del resto ormai riconosciuta a livello internazionale pure fuori dall’UE, dunque è un’opportunità straordinaria anche per il vino italiano per migliorare ulteriormente il proprio posizionamento sui mercati».

Per saperne di più e scaricare i moduli di adesione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome