Alimenti biologici: al di là dei titoli dei giornali


La precisazione di AssoBio su: "Solo perché è biologico non significa che un cibo sia sano"

Probabilmente avete già visto tutti i titoli che hanno dominato la stampa di questa settimana: “Gli alimenti biologici non sono più sani”. Lavorando alla Soil Association, cose come questa possono farvi provare un tuffo al cuore.

Ma spero che, come me, abbiate letto più in basso nella pagina, perché la riga successiva dello stesso articolo sostiene: "Tuttavia, i risultati di ricercatori della Stanford University, California, suggeriscono che mangiare cibi biologici è in grado di ridurre la probabilità di consumare pesticidi e di batteri resistenti agli antibiotici ".

Sono l'unico che pensa che una riduzione del consumo di pesticidi (definito dall’Oxford English Dictionary: “sostanza usata per distruggere gli insetti o altri organismi nocivi ai vegetali coltivati o agli animali”, quindi probabilmente non così molto sani per gli organismi viventi, per esempio l'uomo) e del rischio di batteri resistenti agli antibiotici sono aspetti che meriterebbero un titolo esattamente opposto sulla salubrità degli alimenti biologici?

E c'è di più ... la ricerca in questione (e anche la relativa copertura dei media) passa poi a parlare della presenza nel latte biologico di un quantitativo superiore di acidi grassi Omega-3, che sono "considerati importanti per lo sviluppo cerebrale nei bambini e per la salute cardiovascolare". E allora perché si spara un titolo che dice che i prodotti non sono sani?
Devo andare avanti? Ok, solo per un altro punto. Eccovi un’altra frase nei giornali, proprio sotto al titolo “Gli alimenti biologici non sono più sani”: "(La relazione ha rilevato) minori livelli di residui di pesticidi nelle urine dei bambini che seguono una dieta biologica (rispetto a quelli con dieta non-biologica), anche se i livelli di pesticidi nelle urine in entrambi i gruppi di bambini erano sotto le soglie tollerate di sicurezza".
Ci si sta dicendo che i pesticidi nelle urine dei nostri figli sono ok? E perché questo NON rende il cibo biologico più sano?

Così, quello che era iniziato come un tuffo al cuore si è trasformato nella determinazione di ottenere che salti fuori la storia giusta.

Rob Sexton (Soil Association)

(Fonte: AssoBio)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome