La dieta senza lievito

    5 | 2 voto/i

    Molti cibi che consumiamo abitualmente - dalla fetta di pane della colazione al calice di vino a cena - sebbene appartengano a gruppi merceologici diversi hanno una caratteristica comune: contengono lieviti. In effetti, senza l’azione di questi preziosi microorganismi non riusciremmo a ottenere gli alimenti per i quali è necessaria la fermentazione e la lievitazione. In più, molti prodotti di oggi subiscono lievitazioni spinte con risultati (pensiamo al pane!) inferiori, dal punto di vista del gusto e della digeribilità, rispetto a quelli ottenuti con le lente lievitazioni naturali. Di conseguenza, le persone più sensibili possono presentare sintomi di “sovraccarico da lievito” manifestando i tipici disturbi gastrointestinali come gonfiori o cattiva digestione, ma non solo: la lista è lunga e va dall’orticaria alla stanchezza. La nostra proposta è perciò quella di evitare - o quanto meno di ridurre - per un breve periodo l’assunzione di lieviti. In seguito, sarà sufficiente eliminarli per un giorno alla settimana per non superare la soglia di tolleranza.

    Giorno 1

    Colazione

    Una pera
    Latte scremato con fiocchi di avena

    Spuntino mattutino

    Una-due gallette di riso integrale

    Pranzo

    Una spremuta di agrumi
    Insalata di patate, broccoletti e un uovo sodo

    Spuntino pomeridiano

    Una-due noci

    Cena

    Tortino di miglio tostato con cipolle con crema di lenticchie rosse al curry
    Un'insalatina mista con limone
    Giorno 2

    Colazione

    Latte di riso con cereali soffiati e cacao o cannella
    Una banana

    Spuntino mattutino

    Una-due gallette di mais

    Pranzo

    Risotto agli spinaci
    Verdure crude con limone

    Spuntino pomeridiano

    Una tazza di infuso a piacere

    Cena

    Filetti di merluzzo alla marinara con origano e capperi
    Giorno 3

    Colazione

    Due gallette di riso con un velo di marmellata
    Un frullato di frutta mista senza zucchero

    Spuntino mattutino

    Una spremuta di agrumi

    Pranzo

    Filetti di pesce bianco alle erbe con julienne di carote al limone

    Spuntino pomeridiano

    Una-due noci

    Cena

    Minestra di orzo e fave
    Giorno 4

    Colazione

    Una spremuta di agrumi
    Un'omelette folce con marmellata senza zuccheri aggiunti

    Spuntino mattutino

    Una-due gallette di riso integrale

    Pranzo

    Una fettina di frittata
    Verdure miste al vapore con limone

    Spuntino pomeridiano

    Una tazza di infuso a piacere
    Una pera

    Cena

    Cavoletti di Bruxelles al vapore
    Risotto al radicchio
    Giorno 5

    Colazione

    Latte scremato con muesli al naturale

    Spuntino mattutino

    Una spremuta di agrumi

    Pranzo

    Una-due gallette di mais
    Tonno al naturale con insalata mista

    Spuntino pomeridiano

    Una banana

    Cena

    Mele al cartoccio con noci e cannella
    Giorno 6

    Colazione

    Un budino alla vaniglia
    Un frullato di frutta mista senza zucchero

    Spuntino mattutino

    Un succo di pomodoro con limone

    Pranzo

    Polenta con verza e fagioli

    Spuntino pomeridiano

    Una mela
    Una tazza di infuso a piacere

    Cena

    Bastoncini di ortaggi crudi in pinzimonio
    Giorno 7

    Colazione

    Una crespella con marmellata senza zuccheri aggiunti

    Spuntino mattutino

    Una spremuta di agrumi

    Pranzo

    Involtini di sogliola al cartoccio con dadolata di ortaggi
    Vellutata di zucca con semi di girasole tostati

    Cena

    Minestra di farro e verdure
    5 | 2 voto/i

    La dieta senza lievito - Ultima modifica: 2020-10-16T08:32:40+02:00 da Redazione
    La dieta senza lievito - Ultima modifica: 2020-10-16T08:32:40+02:00 da Redazione

    Lascia un commento

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome