Profumatori naturali
Oli essenziali anche per pulire la casa

oli essenziali
5 | 3 voto/i

Un must, per una casa davvero green. 100% naturali gli oli essenziali, estratti da foglie, fiori o frutti, hanno proprietà benefiche e, grazie ai principi attivi che contengono, sono anche utili per la pulizia e la cura dell’ambiente domestico. Scopriamo come

Gli oli essenziali sono prodotti delicati e vanno quindi acquistati e conservati con cura. Scegliete solo quelli di alta qualità, puri al 100%, ovvero ottenuti per distillazione. Date la preferenza a quelli biologici che potete acquistare in erboristerie fornite, nei negozi di prodotti bio oppure online.

oli essenzialiPer quanto riguarda la conservazione, teneteli lontano da fonti di luce e calore, nella confezione originale in vetro scuro, oppure al chiuso. Una volta aperti, ricordatevi di chiudere bene il tappo a ogni utilizzo, per non disperderne l’aroma. Di solito la scadenza degli oli essenziali è di un anno dall’apertura, ma, se conservati correttamente, possono durare anche più a lungo. Solamente per quelli di agrumi (arancio, limone, mandarino, bergamotto), che hanno un maggior rischio di ossidazione, vanno rispettati i 12 mesi; ancora meglio, in questo caso, conservarli in frigorifero.

Advertisement

Attenzione! Non applicare direttamente gli oli essenziali sulla pelle e nemmeno sui tessuti. Possono dare reazioni allergiche e lasciare delle macchie.

10 luoghi da profumare

1. Stanze
Versate poche gocce di o.e. su un pezzo di stoffa, su un sasso poroso o sui fiori secchi per profumare un ambiente, bagno compreso.

2. Lavatrice
Versate poche gocce di o.e. di lavanda insieme a un cucchiaio di acido citrico nella vaschetta al posto dell’ammorbidente.

3. Asciugatrice
Una o due gocce su una pallina di lana o un vecchio asciugamano profumeranno tutto il bucato.

4. Sacco della biancheria sporca
Lasciate sul fondo un pezzo di stoffa con due gocce del tuo o.e. preferito. Rinnovate la stoffa profumata ogni 10 giorni circa.

5. Armadio e cassetti
Utilizzate pezzi di stoffa con qualche goccia di o.e. di lavanda o cedro come profumatore e repellente per le tarme dei tessuti.

6. Scarpiera
Su un batuffolo di ovatta o un pezzo di stoffa versate una goccia per tipo di o.e. di rosmarino, salvia e lavanda. Poi passatelo all’interno della scarpiera.

7. Frigorifero
Per contrastare i cattivi odori in una ciotolina mettete 2 cucchiai di bicarbonato e un paio di gocce di o.e. di limone o arancia.

8. Contenitore dell’immondizia
Mettete una pezzuola con poco o.e. di pino, menta o tea tree sul fondo del secchio prima di infilare il sacchetto.

9. Dispensa
Un vasetto aperto con sale grosso e qualche goccia di o.e di cannella, arancia o chiodi di garofano allontanerà le farfalline.

10. Auto
Sono sufficienti una o due gocce in un pezzetto di stoffa per profumarla a lungo. Ottimi abbinamenti sono pino ed eucalipto o vaniglia e arancia.

Come usarli?

Se volete impiegare gli oli essenziali per pulire non potete semplicemente aggiungerli all’acqua. Hanno bisogno di una sostanza-vettore: ad esempio alcol alimentare, bicarbonato di sodio, sale da cucina, acido citrico o un detergente liquido ecologico. Per pulire i vari ambienti della casa, procedete così.

Lavare i pavimenti.
Unite 4 gocce per tipo di o.e. di limone, pino e menta a un cucchiaino di detersivo ecologico per piatti. Sciogliete in un secchio d’acqua tiepida da 4 litri.

Igienizzare bagno e cucina.
Utilizzate uno spray per tutte le superfici così preparato: 500 ml di acqua distillata, 1 cucchiaio di detersivo ecologico per piatti senza profumo, 4 gocce ciascuno di o.e. di limone, menta, lavanda, pino. Mescolate gli oli essenziali con il detersivo e diluite con l’acqua. Trasferite in un flacone con erogatore spray ben pulito e agitate prima dell’uso. Non utilizzare sui mobili in legno o altri materiali delicati. È una miscela ottima per pulire bagno e cucina, a cui regala un gradevole profumo di fresco.

Fare il bucato.
Scegliete un detersivo ecologico liquido senza profumazioni e mescolate la dose per il lavaggio con 4 gocce di o.e. a piacere.

Tenere lontani gli insetti.
Spruzzate sulla soglia di porte e finestre una miscela di oli essenziali di tea tree, rosmarino e lavanda, diluiti in acqua distillata e alcol alimentare.

Diffusori per ambienti

Create la vostra miscela preferita e profumate la casa in pochi semplici passaggi.

Che cosa serve: 50 ml di alcool alimentare o vodka, 50 gocce di uno o più oli essenziali a scelta, 4 bastoncini in legno (ad esempio quelli per spiedini), 1 bottiglietta vuota con imboccatura stretta.

Miscelate alcol e oli essenziali nella bottiglietta e infila i bastoncini nell’imboccatura. Avrete così la casa profumata per parecchie settimane, fino a che la miscela non sarà completamente evaporata.

 

5 | 3 voto/i

Oli essenziali anche per pulire la casa - Ultima modifica: 2021-03-11T21:27:00+01:00 da Sabina Tavolieri
Oli essenziali anche per pulire la casa - Ultima modifica: 2021-03-11T21:27:00+01:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome