Ricette per ghiaccioli

A qualcuno piace freddo…

Foto di Barbara Toselli

Gustosi ghiaccioli colorati e genuini, ricchi di frutta e verdura, in pochissimi minuti: scoprite come prepararli in casa, sono un vero toccasana contro l’afa e la calura

Che cosa c’è di più tonificante e anti-caldo di un buon ghiacciolo? Ancora meglio se preparato con ingredienti sani e reso speciale dall’aggiunta di ortaggi o di erbe profumate, diventando uno spuntino vitaminico e antiossidante!

Golosità alla frutta

Ghiaccioli variegati di melone, yogurt e melissa

Mettete in una ciotola 280 g di yogurt greco, 60 g di miele d’acacia e 60 ml di acqua, quindi mescolate con una piccola frusta ottenendo un composto bene amalgamato. Tagliate a tocchetti 400 g di melone, preferibilmente della varietà cantalupo, e poi frullatelo con 6 foglie di melissa (oppure di erba limoncina) e 80 g di zucchero di canna fino a ottenere un purè omogeneo. Distribuite negli appositi stampi (6-8 a seconda della loro grandezza) uno strato di composto allo yogurt, alternandolo a quello di melone in modo da creare un ghiacciolo a righe, facendo congelare nel freezer ogni strato per non più di 40 minuti prima di aggiungere quello successivo. Una volta completati gli strati, infilate la paletta con l’apposito coperchietto e fate congelare i ghiaccioli per almeno 8 ore.

Ghiaccioli bicolore di lampone e pesca bianca

Frullate 300 g di lamponi con 75 g di sciroppo d’agave e 125 ml di acqua, quindi frullate fino a ottenere un composto omogeneo. Filtratelo con un colino per trattenere i semi dei lamponi e raccogliete il resto in una piccola brocca. A parte, pelate 2-3 pesche bianche mature fino a ottenere 300 g di polpa. Mettetela nel frullatore con 50 g di zucchero di canna chiaro, un cucchiaio di succo di limone e un cucchiaio di acqua, poi frullate ricavando un purè omogeneo e abbastanza denso. Dividete circa la metà del composto di lamponi in 6-8 stampi da ghiacciolo e fateli congelare per un’ora. Distribuite il purè di pesca sullo strato di lamponi e congelate ancora per un’ora. Completate con lo strato di lamponi rimasto e infilate la paletta con il coperchietto. Congelate i ghiaccioli per circa 8 ore prima di consumarli.

Ghiaccioli a strati di pesca nettarina e panna

Mettete in una ciotola 130 ml di panna fresca leggermente montata e amalgamatela delicatamente con un cucchiaio di sciroppo d’agave. Dividete il composto in 6-8 stampi da ghiacciolo e fatelo congelare per 2 ore circa. Nel frattempo preparate uno sciroppo mescolando in un pentolino 110 g di zucchero di canna e 180 ml di acqua; portate a bollore e proseguite per circa 5 minuti. Fatelo raffreddare completamente. Lavate 3 pesche nettarine (dette anche pesche noci) con la buccia e privatele del nocciolo: ne occorrono circa 300 g finali. Versate in un frullatore lo sciroppo, le pesche a pezzetti e frullate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Suddividetelo negli stampi da ghiacciolo sullo strato di panna e poi infilate la paletta con il coperchietto. Lasciateli congelare nel freezer per almeno 8 ore.

Il trucco: così le palette sono sempre ben centrate

Se i vostri stampi per ghiaccioli non hanno l’apposito coperchietto con la fessura per le palette di legno, procedete in questo modo per sistemarle al centro dei ghiaccioli. Coprite bene uno stampo con un pezzetto di alluminio da cucina in modo che resti ben fermo. Praticate, quindi, un piccolissimo taglio sull’alluminio esattamente al centro dello stampo e poi infilate delicatamente la paletta di legno. Facendo in questo modo, durante il congelamento la paletta resterà ferma al centro e, di conseguenza, alla fine diventerà molto più facile estrarre il ghiacciolo una volta pronto.

 

Ecco 3 ghiaccioli che uniscono le proprietà benefiche di frutta e verdura.

Ghiaccioli al limone e basilico
Difficoltà: facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Ghiaccioli salati al pomodoro con anguria e tabasco
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Ghiaccioli dolci al cetriolo con zenzero e menta
Difficoltà: facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura:
Ricetta di Barbara Toselli

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here