La cucina a crudo


Un libro di ricette, elaborate da uno chef amante della ricerca e delle sfide. Un libro che non vuole stupire con effetti speciali, ma aiutare ad aumentare la quota di alimenti crudi che portiamo in tavola e con questo migliorare il contenuto nutrizionale degli alimenti

libro di ricette a crudo

Editore: Tecniche Nuove
Formato: 14,3x21 cm
Anno: 2010
Prezzo: 8,90 euro

Un libro di ricette, elaborate da uno chef amante della ricerca e delle sfide. Un libro che non vuole stupire con effetti speciali, ma aiutare ad aumentare la quota di alimenti crudi che portiamo in tavola e con questo migliorare il contenuto nutrizionale degli alimenti. La cottura infatti molto spesso snatura gli alimenti e provoca importanti perdite di vitamine e sali minerali. E questo è vero soprattutto per gli alimenti grassi. Uno spazio importante hanno quindi le ricette senza grassi cotti. Si troveranno perciò tante indicazioni di condimenti, salse e altri intingoli che non necessitano di cottura e sono di conseguenza più facili da digerire e più salutari: grande protagonista è ovviamente l’olio extravergine di oliva. In questa seconda edizione, le ricette sono state rivedute e ampliate: 2/3 sono completamente crude, le rimanenti con cotture brevi e senza grassi cotti.

L'autore

Giuseppe Capano
Giuseppe Capano, chef e docente in corsi di cucina, collabora da anni con Cucina Naturale. In questa collana ha pubblicato sia da solo sia come coautore numerosi libri tra cui ultimamente: Cucina a vapore (2008), Friggere bene (2009), L’ipertensione: curarla a tavola. Vive e lavora tra Milano e Trento.

Crema di carote crude con condimento di peperoni rossi
Ingredienti per 4 persone:
1 cucchiaino di buccia di limone biologico grattugiata,
1 mazzo di basilico fresco,
8 piccole fette di pane da bruschetta,
1 spicchio d’aglio,
2 piccoli peperoni rossi,
8 piccole carote,
40 g di olive nere snocciolate,
350 g di ricotta fresca,
200 ml circa di latte,
olio extravergine d’oliva,
sale.
1. Preparare il limone, sfogliare, lavare e asciugare il basilico, tostare per qualche minuto le fette di pane su una piastra calda e, una volta pronte, strofinarle leggermente con l’aglio sbucciato.
2. Lavare i peperoni, asciugarli e cuocerli sulla stessa piastra del pane a fuoco non eccessivamente alto per 10-15 minuti circa, rigirandoli spesso fino a che la pelle
esterna sia ben scurita, ma non bruciata.
3. Chiudere per 15 minuti i peperoni all’interno di un sacchetto di carta o di plastica, eliminare la pellicina esterna abbrustolita, il picciolo e i semi (se necessario, passarli molto velocemente sotto l’acqua corrente).
4. Frullare i peperoni insieme a 2-3 cucchiai di olio d’oliva, la buccia di limone e un pizzico di sale fino a ottenere una densa crema.
5. Spazzolare le carote (o sbucciarle), sciacquarle velocemente, asciugarle, tagliarle in sottili rondelle e metterle in un frullatore insieme alle olive nere e al basilico.
6. Frullare finemente il tutto, poi unire la ricotta e il solo latte necessario a ottenere,
continuando a frullare, una crema mediamente densa da assaggiare di sale.
7. Distribuire la crema in 4 fondine, mettere nel mezzo il condimento di peperoni
e accompagnare con i crostini di pane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here