Viaggio bio
Isola d’Elba, mare e sapori rustici


A caccia degli angoli più suggestivi dell’Isola d’Elba, dove trovare piatti tradizionali toscani rivisitati in chiave isolana. Tra spiagge bellissime, profumi di macchia mediterranea e antichi borghi in cui ristorarsi

Un attimo prima dell’estate. Della ressa, delle temperature “eccessive”, del tutto esaurito. Giugno all’Elba è la garanzia di una vacanza all’insegna del relax più totale, alla scoperta di splendide spiagge e di locali dove gustare le specialità isolane con i tempi giusti e il mood giusto. Con i suoi 224 kmq l’Isola d’Elba è la terza in ordine di grandezza delle isole italiane ed è ovviamente la più grande dell’arcipelago toscano. Essa offre un clima mite e una moltitudine di paesaggi diversi: dai romantici borghi di pescatori ad antichi castelli, ma soprattutto golfi e insenature incantevoli che rubano la scena a spiagge dove il mare segna colori mozzafiato. Da non perdere, ad esempio, una gita sul Monte Capanne prendendo, da Marciana, una cabinovia panoramica con una vista incredibile su tutta l’isola. Flora e fauna sono salvaguardate perché l’Elba appartiene al Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e chi ha la fortuna di avventurarsi per mare con piccole imbarcazioni può imbattersi in delfini, capodogli e il rarissimo pesce luna. L’Isola d’Elba e le altre isole dell’Arcipelago Toscano, infatti, rappresentano il cuore del Santuario Internazionale dei Cetacei, un’area marina protetta istituita nel 1999 grazie a un accordo tra Italia, Francia e Principato di Monaco.

Coste selvagge e panorami romantici

Decidere che cosa visitare all’Elba non è semplice: mare o entroterra, full time coccolati dalla brezza marina o itinerari alla scoperta di angoli e locali tipici in grado di proporre specialità locali irresistibili? All’Elba per fortuna non si deve per forza scegliere data l’estensione ridotta dell’isola e vi è quindi la possibilità di visitarla senza dover compiere grandi spostamenti in un paio di giorni. Innanzitutto occorre trovare una “base” e l’Agriturismo Bioelba, immerso nel Parco dell’Arcipelago Toscano, eppure vicino al mare, offre diverse sistemazioni: dalla casetta “Sogno” all’agricampeggio, ma anche pratici appartamenti nell’edificio “Casamacchia”. Situato a 3,5 chilometri da Capoliveri e vicinissima alla Costa dei Gabbiani, consente di godere delle principali bellezze di questa zona, la più selvaggia e incontaminata. Per chi ha l’esigenza di non percorrere troppa strada una volta sbarcati dal traghetto a Portoferraio c’è l’Azienda agricola La Chiusa che deve il suo nome al muro che la circonda e che racchiude i 20 ettari della proprietà. Le sue origini risalgono al 1700, periodo in cui è stato costruito il muro e il fabbricato. La Chiusa ha ospitato anche Napoleone Bonaparte in ben due occasioni, e nel 1815 soggiornarono qui i Ministri plenipotenziari della Santa Alleanza, incaricati di restituire ai Lorena il Granducato di Toscana. Oggi a La Chiusa è possibile soggiornare nelle antiche dimore dei contadini, ristrutturate. Sempre nella parte orientale dell’isola, l’Azienda agricola Sapereta consente di vivere una vacanza all’insegna del relax soggiornando in uno dei 15 appartamenti ricavati all’interno dei 2 casali ristrutturati. La spiaggia di Capoliveri è a solo un chilometro. Per chi ama il vino è possibile farsi accompagnare dai proprietari in un percorso alla scoperta di tutte le fasi di lavorazione di questo splendido prodotto all’interno delle cantine dell’azienda e degustarlo.

Tradizione gastronomica solida e schietta

L’Elba è forse uno dei pochi luoghi in cui la cultura del fast food e della globalizzazione del cibo non attecchiscono con lo stesso slancio che altrove. Ecco dunque che, accanto a locali come paninerie, pizzerie e take away continuano a essere operativi ristoranti tipici dove, più che una gastronomia locale, si può assaporare la cucina toscana delle zone costiere. Si tratta di una cucina povera tipica di un’isola abitata, un tempo, solo da pescatori, contadini e minatori. Ecco allora cacciucco, zuppa di pesce fra le più note e amate, il baccalà con i porri tipica della zona di Rio o la sburrita, anch’essa a base di baccalà. Chi, invece, vuole puntare sui sapori legati agli ingredienti della terra può provare la minestra di cicerchie oppure i ravioli di ricotta e borragine, ma anche la minestra di cavolfiore. E infine i dolci: fra tutti la schiaccia briaca e la schiaccia ai fichi secchi, specie di focacce dolci al vino o con i fichi.

Il silenzio nella natura

Visitando la parte occidentale dell’Elba, sicuramente meno aspra e più romantica del versante orientale, la prima tappa consigliata è a Marciana Marina, uno dei più piccoli paesi d’Italia. Chi ama il mare a oltranza può trovare qui una meravigliosa spiaggia di ciottoli, facile da raggiungere anche senza usare l’auto e insignita della Bandiera Blu: La Fenicia. A Marciana Marina esiste anche un ristorante “storico” soprattutto per l’impegno e la determinazione che hanno animato i fondatori nel voler realizzare questo progetto: il Tamata, proprio come la barca di Bernard Moitessier, il primo a circumnavigare il globo senza fare tappe intermedie. Qui la cucina è fortemente locale e stagionale, a base di prodotti legati al territorio, soprattutto di origine bio e a chilometro zero. Da provare lo sformato di topinambur in crosta di formaggio di Grotta o il riso venere al profumo di mare. A chi desidera una vacanza esclusiva e personalizzata il Boutique Hotel Ilio a Capo S. Andrea garantisce una privacy totale e offre il servizio del personal manager: non un’app o un servizio virtuale, ma una persona di competenza e discrezione capace di mostrare e far vivere l’Elba come lo si è sempre desiderato. Qui è, inoltre, possibile dedicarsi al trekking digital detox, una passeggiata in notturna verso il Santuario Madonna del Monte senza cellulari e senza luce artificiale. Un altro hotel in cui vale la pena soggiornare è l’Hotel Gallo Nero, dove simbolicamente la cresta del gallo rievoca le imponenti scogliere in granito di Sant’Andrea. Costituito dalla struttura principale e da cinque cottage, l’hotel offre una vista panoramica sul mare e sul golfo di Sant’Andrea. Nel parco circostante, di proprietà della struttura, si coltiva un orto biologico i cui prodotti vengono utilizzati nel ristorante dell’hotel. Infine, uno sguardo alle offerte dell’altra Marina dell’isola: Marina di Campo. Zona di grande interesse archeologico sia per alcuni resti sepolcrali risalenti al II millennio a.C. sia per i resti di un insediamento etrusco. Marina di Campo è una “base” strategica se si desidera visitare le spiagge di Cavoli e Fetovaia. In particolare l’Agriturismo Castiglione, posto a 60 metri di altitudine, offre una bella vista sul mare ma soprattutto consente di godere di un relax totale pur essendo a pochi passi dal cuore nevralgico e turistico dell’isola. Specializzato nella produzione di olio e miele millefiori, l’agriturismo mette a disposizione dei propri ospiti tre appartamenti.

A zonzo per l’Isola

E siamo quasi giunti al termine del nostro ideale tour dell’Elba. Ecco quindi qualche altro indirizzo da segnare in agenda. Azienda agricola Le Vigne Antiche a Portoferraio per vivere la vera vita di campagna a contatto con la natura. Sebbene la struttura non abbia la vista mare, le spiagge più vicine di Sottobomba e Capobianco si possono raggiungere con una passeggiata a piedi di pochi minuti. Fra i prodotti dell’azienda da gustare e acquistare vi è sicuramente l’olio e i vini (super i passiti!). Chi ama la vita semplice e vivace tipica dei campeggi può soggiornare all’Agricampeggio Orti di mare a Lacona dove, oltre alle piazzole per camper e roulotte, c’è la possibilità di fare “glamping” (parola derivata dalla fusione fra glamour e camping) per una vacanza di lusso soggiornando in strutture confortevoli ma al tempo stesso godendo del contatto diretto con la natura. Qui è possibile fare anche yoga, bio-danza, qi gong e molte altre attività all’aria aperta. Infine, un hotel di grande stile, il Grand Hotel International Elba circondato dalla macchia mediterranea e sovrastante la Baia di Naregno per una vista fantastica. Dotato di una baia privata, offre menu a base di piatti locali spesso preparati con ingredienti bio, e un prestigioso centro benessere dove ritrovare energia e vitalità coccolando il corpo e la mente.

Ortaggi bio e solidali in hotel

Coltivare frutta, verdura e olio bio per ri-integrarsi nella società. È questo l’obiettivo del progetto che coinvolge una trentina di detenuti del penitenziario di Porto Azzurro, all'Elba. I campi in questione sono sull’isola di Pianosa, per decenni carcere speciale, con terreni esenti da prodotti chimici da molti anni. I detenuti - in regime dell’articolo 21 - cioè ammessi al lavoro all'esterno, in cambio di un piccolo stipendio si occupano della coltivazione dell'orto e dei frutteti, della manutenzione dei sentieri e dei muri a secco, e anche-della gestione del  bar-ristorante da Brunello e dell'Hotel Milena. Pomodori San Martino, zucchine, insalata, erbe aromatiche, fagiolini e tante altre verdure, coltivati senza prodotti chimici, per evitare celle frigorifere e conservanti, vengono colti al momento giusto. E appena raccolti arrivano nelle cucine dei 4 ristoranti dell’Hotel Hermitage sulla spiaggia de La Biodola, all’isola d’Elba.

www.hotelhermitage.it

Appunti di viaggio per turisti di gusto

Agriturismo Bioelba Loc. Straccoligno,1 Capoliveri (LI) Tel. 0565968240

Agriturismo La Chiusa Località Magazzini, 93 Porto Ferraio (LI) Tel. 0565933046

Azienda Agricola Sapereta Porto Azzurro (LI) Tel. 056595033

Ristorante Tamata Via Cesare Battisti, 3 Porto Azzurro (LI) Tel. 0565940048

Boutique Hotel Ilio Via delle Noci - Marciana (LI) Tel. 0565908018

Hotel Gallo Nero Via San Gaetano, 20 Marciana (LI) Tel. 0565908017

Agriturismo Castiglione Via di Castiglione, 668 Campo nell’Elba (LI) Tel. 0565976633

Azienda agricola Le Vigne Antiche Località Albereto Portoferraio (LI) Tel. 0565915263/3382990377

Agricampeggio Orti di mare Via dei Vigneti 522, Località Lacona - Capoliveri (LI) Tel. 3315867805

Grand Hotel International Elba Località Naregno - Capoliveri (LI) Tel. 05659461

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here