Al via la seconda edizione di VinitalyBio


Si terrà dal 22 al 25 marzo, grazie alla collaborazione fra Vinitaly e FederBio. Sempre più numerosi i vini bio certificati presenti. Lunedì 23, alle 15, il convegno “La revisione della normativa sul vino biologico. Il comparto si confronta”

Un intero padiglione, uno spazio espositivo di 1.000 mq, più di 70 aziende produttrici: VinitalyBio, organizzato da Vinitaly grazie alla collaborazione di  FederBio, rende il vino biologico protagonista alla 49° edizione della rassegna enologica di riferimento sia a livello nazionale che internazionale, dal 22 al 25 marzo. E’ quanto si legge in un Comunicato stampa della Federazione.
“Per il secondo anno il vino biologico certificato, che rappresenta l’unica garanzia per chi intende acquistare un prodotto ottenuto secondo i principi e le rigorose normative dell’UE in materia di biologico, è protagonista a Vinitaly. - commenta Paolo Carnemolla, Presidente di FederBio - In questa edizione FederBio, che durante la manifestazione verifica il rispetto dei termini di certificazione degli espositori italiani ed esteri produttori di vini biologici, vuole concentrare l'attenzione proprio sulla normativa europea, dato che nel quadro più generale della riforma del Regolamento europeo sui prodotti biologici si potrà riaprire anche il confronto sulla regolamentazione del vino biologico, sulla quale l’Italia ha certamente molto da dire.”
Il tema della revisione della normativa viene approfondito in occasione del Convegno “La revisione della normativa sul vino biologico. Il comparto si confronta” organizzato da FederBio - nell'ambito di “BiOrganic Lifestyle”-  lunedì 23 marzo alle ore 15.00 presso Sala Puccini - Centrocongressi Arena - Padd. 6/7.
Mercoledì 25 marzo, presso la sala degustazione BiOrganic Lifestyle, FederBio presenta QuiVino, l’e-shop dedicato al vino di QuiCibo, il più grande mercato online dell’agroalimentare.

Per saperne di più sul programma di VinitalyBio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here