Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
90 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
200 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Lasciate rinvenire i mirtilli rossi o le amarene in 80 ml d’acqua per almeno un’ora o, meglio, per tutta la notte.
  2. Mettete a bagno in 90 ml d’acqua i semi di chia con la farina di semi di lino e i datteri sminuzzati. Mettete a bagno anche i datteri previsti per la ghiaccia in 120 ml d’acqua. Lasciate i vari ingredienti in ammollo dai 30 ai 60 minuti.
  3. Frullate i semi e i datteri della torta fino a ottenere una pasta omogenea. Mettetela da parte. Di seguito frullate anche i datteri per la ghiaccia, trasformandoli in crema, poi inseritela in un sacchettino per alimenti e congelatela nel freezer. Scongelatela soltanto il giorno in cui sarete pronti a fare la ghiaccia.
  4. Miscelate la farina integrale con la farina di farro. Aggiungetene una piccola manciata all’uvetta, mescolandola bene per separare i chicchi. Poi setacciate la restante farina insieme a un pizzico di sale, al lievito e al bicarbonato. Frullate la polpa di avocado con la pasta di semi e datteri già preparata e poi con una spatola morbida mescolatela alle farine. Aggiungete i mirtilli rossi insieme all’eventuale acqua rimasta dell’ammollo. Per ultima incorporate l’uvetta.
  5. Versate l’impasto in uno stampo per plumcake lungo circa 21 cm foderato con carta da forno e infornate in modalità ventilata a 175 °C per circa 50 minuti.
  6. Lasciate raffreddare il plumcake, fuori dallo stampo e ricoperto con carta da forno, e poi spennellatelo con il vino dolce. Ricopritelo con pellicola da cucina e lasciatelo maturare in una scatola di latta per circa 5 giorni. Ripetete l’operazione della bagna per altre due volte.
  7. Preparate la ghiaccia alla fine della terza bagna. Fate scongelare la crema di datteri e frullatela con il succo di limone e la pasta di mandorle. Poi versatela in un pentolino e a fuoco basso lasciatela addensare. Levatela dal fuoco e aggiungere la pasta di anacardi. Spalmate la ghiaccia sul plumcake e decorate con canditi e frutta secca a piacere.
  8. Conservate il dolce fino a Natale chiuso in un sacchetto di cellophane per alimenti e possibilmente dentro una scatola di metallo. Poi potrete continuare a mangiarlo per qualche settimana, basta chiuderlo sempre bene per conservare l’umidità. La conservazione è possibile a temperatura ambiente se il dolce viene consumato in pochi giorni, altrimenti è meglio tenerlo in frigorifero.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome