Meno caffeina
Canafè, un’alternativa al classico caffè


Una nuova bevanda studiata dall'azienda agricola Landini Isma, adatta a tutti, ma in particolare a chi vuole diminuire le dosi di caffeina

Canafè è una miscela studiata dall'Azienda Agricola Landini, a base di semi di canapa con l'aggiunta di una parte di caffè. Unisce, dunque, l'aroma del caffè e i benefici dei semi di canapa, ricchissimi di Omega-3 e antiossidanti. Questi preziosi semi sono presenti in quantità maggiore rispetto al caffè tradizionale e provengono dalle coltivazioni della stessa azienda agricola, in Emilia Romagna. Non avendo subito il processo di tostatura e di decorticamento, mantengono il loro potere antiossidante perché ancora ricchi di olio.

Inoltre il basso contenuto di caffeina del caffè utilizzato rende questa bevanda adatta a tutte le ore e la bassa tostatura del caffè utilizzato fornisce un’acidità inferiore allo standard.

Esistono tre varianti di Canafè, simili nel gusto, ma diverse nella granulometria della macinatura. La prima tipologia è il classico macinato moka, che con la caffettiera sprigiona tutto l'aroma alla nocciola dei semi di canapa, mantenendo il gusto del caffè.
Il macinato per caffè filtro, noto anche come caffè americano, è ottimo contro il freddo e consigliato dopo un'attività sportiva, per una ricarica di energia e sali minerali.
Per macchina espresso invece è una bevanda più corposa, molto simile al classico espresso, ma con un retrogusto più dolce.

Canafè, un’alternativa al classico caffè - Ultima modifica: 2019-11-28T17:24:01+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome