Questo l'ho fatto io
Frutta gelata sullo stecco


A base di frutta di stagione e pochissimi altri ingredienti, questi dessert sono facilissimi da preparare, hanno poche calorie, tante vitamine e tutto il gusto dell’estate. Una merenda perfetta anche per i bambini più “ostili” alla frutta

Con il caldo esplode la voglia di gelato ed è proprio in questo periodo dell’anno che la frutta più dolce e colorata arriva sulle nostre tavole. Perché allora non sfruttare la sua naturale bontà per creare dei gelati sullo stecco, da mangiare prima con gli occhi e poi con la bocca? Grandi e piccoli non potranno resistervi! A renderli ancor più golosi ci pensano la frutta secca e un tocco di cioccolato fondente. I nostri “gelati” sono veloci da preparare e super sani. Noi vi consigliamo vari abbinamenti, ma una volta presa confidenza con le ricette base, sbizzarritevi con assortimenti a tutto colore.

Per una riuscita perfetta…

Scegliete frutta al massimo grado di maturazione, perché è più dolce, ma che sia ancora ben soda. Per tutte le preparazioni dovete procurarvi degli stecchini per gelato, possibilmente in legno non trattato. La misura classica è: lunghezza circa 11 cm, larghezza 1 cm e spessore 2 mm. Li potete trovare nei negozi di casalinghi ben forniti oppure online. Per la ricetta dei Tuttifrutti meglio optare per gli stecchi da spiedini, sempre in legno, lunghi circa 15-20 cm e sottili (2,5 mm di diametro) più semplici da inserire nei pezzi piccoli di frutta. Vi consigliamo di utilizzare una teglia o un tagliere ricoperto di carta da forno per sistemare stesi e ben distanziati tra loro i gelati di frutta una volta preparati. Potete anche decidere di farli e semplicemente raffreddarli in frigorifero, senza attendere quindi che si congelino; in tal caso, l’unica modifica è per i Soli di ananas e yogurt, in cui dovrete omettere quest’ultimo ingrediente perché non si solidificherebbe abbastanza da rimanere sullo stecco.

Nel freezer: come e quanto

Se decidete di mettere gli stecchi gelato alla frutta in freezer, come da ricetta, lasciateli almeno 1-2 ore, ma ricordatevi di riportarli a temperatura ambiente circa 4-5 minuti prima di consumarli, in modo che non siano troppo duri da mordere. Una volta congelati, potete trasferire i gelati in sacchetti gelo, oppure avvolgerli singolarmente in fogli di carta da forno. In questo modo, si conservano in freezer per un mese: una scusa perfetta per prepararne in abbondanza, in modo da averli sempre pronti per merende o dopo cena.

4 preparazioni da fare al volo!

STECCHI DI BANANA RICOPERTI AL CIOCCOLATO

Ingredienti per 6 pezzi: 3 banane medie, 100 g di cioccolato fondente 70% minimo, 1 cucchiaio di pistacchi tritati (o altra frutta secca tritata), 1 cucchiaio di bacche di goji

1 Sbucciate le banane e tagliatele a metà per il lato corto. Inserite nel lato lungo uno stecco e mettetele distese e distanziate a congelare per almeno un’ora.

2 Fondete a bagnomaria il cioccolato in un pentolino alto e stretto. Preparate anche i pistacchi e i goji in un piatto.

3 Estraete le banane congelate, una alla volta, quindi immergetele nel cioccolato e, aiutandovi con un cucchiaio, ricoprite ognuna con pistacchi tritati e goji. Una volta che saranno tutte pronte, mettetele nuovamente in congelatore a solidificare.

 

TUTTIFRUTTI CON GRANELLA DI NOCCIOLE

Ingredienti per 6 pezzi: 2 fette di melone, 1 pesca piccola e soda, 6 fragole, 1 banana grande, 6 mirtilli, 2 cucchiai di crema di nocciole 100%, 2 cucchiai di nocciole tostate

1 Tritate le nocciole a granella. Pulite le fette di melone e tagliatele a cubetti il più possibile regolari, di circa 2 cm di lato. Ricavate 6 cilindri e 6 pezzi uniformi da banana e pesca.

2 Infilate su ogni spiedino, in questo ordine, un cubetto di melone, un pezzo di pesca, un pezzo di banana, una fragola e un mirtillo a coprire la punta dello stecco.

3 Disponeteli su carta da forno e fate colare su ognuno la crema di nocciole, creando una decorazione a strisce. Cospargeteli con la granella di nocciole e riponeteli in freezer a solidificare.

 

TRIANGOLI DI ANGURIA CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Ingredienti per 16-24 pezzi: 1 anguria baby, 2 cucchiai circa di gocce di cioccolato fondente

1 Tagliate l’anguria ricavando due o tre fette regolari, dello spessore di circa 2 cm.

2 Dividete ogni fetta di anguria in otto triangoli, e privateli dei semi. Con un coltello affilato incidete la buccia sul lato inferiore di ogni triangolo in modo da poter inserire lo stecco di legno che deve rimanere ben saldo al triangolo di anguria.

3 Utilizzate le gocce di cioccolato fondente al posto dei semi, inserendole nei buchi lasciati vuoti.

4 Trasferite i triangoli così preparati in congelatore, stesi e ben distanziati tra loro.

 

SOLI DI ANANAS E YOGURT

Ingredienti per 6 pezzi: 1 piccolo ananas, 6 cucchiai di yogurt greco, 6 cucchiai di cocco rapè

1 Ricavate dall’ananas sbucciato 6 o più fette orizzontali, spesse 2-2,5 cm ed eliminate da ognuna la parte centrale più dura, praticando dei fori di circa 3 cm di diametro.

2 Disponete tutte le fette su una superficie, coperta di carta da forno. Inserite in ognuna lo stecco di legno.

3 Versate nel foro centrale una cucchiaiata di yogurt, livellandolo bene. Cospargete tutte le fette col cocco rapè e mettetele a congelare distese. Al posto dello yogurt greco potete provare lo yogurt di cocco, ugualmente denso, che rafforza il sapore di cocco e rende il tutto 100% vegetale.

Frutta gelata sullo stecco - Ultima modifica: 2019-06-27T18:11:58+00:00 da Redazione

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome