Spagna a tavola
L’alta cucina spagnola, a Milano

ristorante spagnolo
4.6 | 5 voto/i

Molto più di un semplice ristorante, ma un vero e proprio luogo d’eccellenza dove poter scoprire l’autentica enogastronomia 100% spagnola. Ecco l’obiettivo di Señorío, nuovo ristorante iberico inaugurato lo scorso 15 settembre a Milano, in via Bramante. Viva la vida!

Ciò che colpisce dal primo istante negli spazi ricercati e trendy del nuovo ristorante Señorío è la facilità con cui ci si senta davvero in Spagna, a cenare ad alto livello sulla Rambla di Barcellona o nella Cheuca di Madrid. Invece ci si trova in via Bramante 13, nella zona Paolo Sarpi di Milano, in un cortile che evoca incontri gitani, in cui si trova da una parte la vasta e affascinante enoteca del ristorante, un dehors privée dove sono esposte migliaia di bottiglie, e dall’altra la sala con tavoli e banconi per un totale di 70 posti a sedere. Inoltre, l’American Spanish Bar offre 180 tipi di bevande alcoliche internazionali.

Ma qual è il mix vincente di Señorío? Totale autenticità iberica nel piatto, nel bicchiere e nell’ambiente, opere d’arte spagnole da ammirare in un ambiente curato e raffinato.

Advertisement

La cantina

Partiamo dall’enoteca del ristornate perché si tratta del fiore all’occhiello di Señorío, il suo gioiello. La Vinoteca espone 3650 bottiglie e conta più di 250 etichette, rigorosamente selezionate dal sommelier Jorge Luis Oggero. Tra esse c’è anche Celler de Capçanes che propone un interessante percorso di degustazione del suo vino rosso a seconda del tipo di terreno vitivinicolo. Tra le altre innumerevoli cantine c’è quella della famiglia Torres, con il notevole Sangre de Toro riserva e l’Altos Ibéricos Rioja DOC. L’offerta drink include anche la birra, con un’ampia variegata gamma di birre del gruppo San Miguel in 15 differenti referenze.

100% Hecho en España

Al timone della cucina c’è lo chef spagnolo Alberto Rodríguez, che per oltre 30 anni ha condotto alcuni dei ristoranti più prestigiosi di Barcellona, come il Botafumeiro, un luogo di culto per il pesce nel capoluogo catalano.

Il menu di Señorío si basa sulla stagionalità dei prodotti e comprende ricette proveniente da tutta la gastronomia iberica: 17 regioni, dall’entroterra fino al mare. Gli ingredienti sono solo di qualità e dotati di etichetta di tracciabilità e tutto l’anno sono presenti proposte speciali come la paella, il jamon tagliato al coltello 100% Pata Negra, i formaggi locali, gli stufati, la tortilla de patatas con cipolla confit, i buñuelos di baccalà con marmellata di pomodoro alla vaniglia. In una vetrina vengono esposti i pesci, i molluschi e i crostacei che arrivano freschissimi ogni giorno dalle bancarelle di pesce dei mercati della Galizia e di altri luoghi vocati alla pesca.

Le tradizionali tapas sono esposte sul bancone come in ogni tipico bar spagnolo e sono proposte in grande varietà. E cosa dire dell’aperitivo? Massima attenzione a questo rituale estremamente celebrato sia a Milano che in diverse zone della Spagna.

L’ambiente

Le opere d’arte esposte sono perfettamente integrate e fanno “parlare spagnolo” ogni centimetro di questo raffinato spazio, progettato dall’archistar spagnola Andrés Córdoba, che diventa anche un luogo culturale, uno spazio artistico dove immergersi nella più autentica tradizione iberica. Possiamo parlare di un luogo di divulgazione della ricchezza culturale e folcloristica del paese dove sono esposti interessanti oggetti di collezionismo e opere d’arte di importanti artisti spagnoli. Infatti, oltre che gustare le eccellenze dell’enogastronomia spagnola, Señorío è un luogo dove organizzare eventi privati ed incontri culturali.

Lo spazio è ampio 300 metri quadri ed ogni dettaglio interno è curato alla perfezione, dai mobili all’illuminazione strategica.

Il locale fa parte del gruppo Para Comer Algo, un gruppo ispano-americano dedicato al settore alimentare e della ristorazione che conta 23 locali nel mondo.

Per informazioni

Señorío
Via Bramante 13
Milano

Aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle ore 24.00 e sabato e domenica dalle ore 12.30 alle ore 01.00.

 

 

 

4.6 | 5 voto/i

L’alta cucina spagnola, a Milano - Ultima modifica: 2022-09-21T11:23:37+02:00 da Sabina Tavolieri
L’alta cucina spagnola, a Milano - Ultima modifica: 2022-09-21T11:23:37+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome