Idee antistress per gli amici a quattro zampe

antistress per pet

Siamo tutti un po’ stressati. Anche i nostri pet! Ecco qualche consiglio utile per cani e gatti

Vuoi perché’ la loro sensibilità nei confronti dei nostri stati d’animo è incredibile e quindi percepiscono ogni nostro disagio. Vuoi perché sempre più spesso le condizioni di vita che devono condividere con noi umani “troppo busy” non sono proprio all’insegna del benessere e dell’equilibrio. C'è poco tempo per passeggiare all’aperto oppure molte sono le ore trascorse in solitudine (perché l’umano e’ al lavoro). Insomma anche cani e gatti, oggi possono manifestare un disagio psico-fisico che fino a pochi anni fa era per loro pressoché sconosciuto. Farsi prendere dai sensi di colpa, non serve, ma è importante adottare degli accorgimenti ad hoc per rendere la vita dei nostri adorati piacevole e serena.

UNA CASA A MISURA DI GATTO

Quando il gatto trascorre grande parte della vita all’interno della casa è necessario che gli si metta a disposizione un ambiente in grado di soddisfare le necessità “feline”. Ecco qualche suggerimento.

Advertisement

I pasti: il gatto mangia più volte al giorno, anche di notte, fino a 15-16 piccoli pasti nelle 24 ore.

Buono a sapersi: la dose completa di cibo secco deve sempre essere a disposizione.

L’acqua: molti gatti gradiscono bere acqua corrente (dal bidet o dal rubinetto) per questo, oltre alla classica ciotola, è opportuno collocare una fontanella a ricircolo d’acqua, possibilmente di ceramica. L’acqua deve sempre accessibile, fresca e in abbondanza.

Buono a sapersi: mai mettere prodotti chimici/disinfettanti nei water se il gatto di casa ha accesso a tale ambiente.

L'igiene:  il gatto ha bisogno di privacy per questo è consigliabile collocare la lettiera in una zona discreta della casa, distante dai luoghi di passaggio e dalle stanze più rumorose.

Buono a sapersi: la maggior parte dei gatti preferisce utilizzare due cassette, una per l’urina e l’altra per le feci.

La nanna: il gatto non riposa per lunghi periodi nello stesso posto, ma lo cambia frequentemente. È possibile mettere a disposizione cuccette, morbidi cuscini o copertine di pile in luoghi nascosti o in bella vista

Buono a sapersi: il gatto ama stare in zone sopraelevate (come per esempio le sedie o il divano) per controllare l’ambiente.

Il graffiatoio: con le graffiature il gatto lascia segni paralleli tra loro e feromoni interdigitali. Per ampliare lo spazio a disposizione è una buona idea posizionare un tiragraffi alto anche fino al soffitto, a più pali e con piani di riposo in altezza, in modo che possa anche osservare il mondo dall’alto, attività che, da felino cacciatore quale è, risulta molto gradita.

Buono a sapersi: per salvaguardare i mobili della casa è bene collocare almeno due tiragraffi verticali o orizzontali.

I giochi: lasciare a disposizione del gatto oggetti in tessuto, palline, giochi con piume sono tra i preferiti. Meglio ancora se nascosti e tutti da scoprire all’interno di scatole, cartoni o sacchetti.

Buono a sapersi: evitare i giochi che impediscono al piccolo felino di “catturare” l’oggetto del desiderio come per esempio la luce del laser.

I segnali che il gatto manifesta per esprimere stress o disagio sono numerosi. Tra i più frequenti è possibile evidenziare paura o aggressività, emissione di urina e feci fuori dalla cassetta, aumentata attività di leccamento, marcature urinarie ed eccessive graffiature.

NON SOLO OUTDOOR

Siamo abituati a pensare che il cane viva una socialità molto intensa principalmente all’esterno delle mura domestiche, ma in realtà al cane stanno bene anche le 4 mura a patto che siano a garanzia di una solida relazione con la famiglia umana. Anche il cane come il gatto ha esigenze ben specifiche fisiche e psicologiche

Il pasto: bisognerebbe abituare il cane a mangiare sempre nello stesso posto, meglio in una zona riservata della casa.

Buono a sapersi. La ciotola dell’acqua deve sempre essere a disposizione e contenere acqua fresca e pulita.

La nanna: la cuccia deve essere collocata in un luogo e bisognerebbe evitare di spostarla in continuazione.

Buono a sapersi. Certi educatori sostengono che sia importante avere in casa - a disposizione del cane - il kennel/trasportino (se di dimensioni adeguate) che si usa quando si trasporta il cane in auto ed abituarlo ad associarlo ad una sorta di “rifugio”.

Il gioco: è utile riporre i giocattoli del cane all’interno di un contenitore con bordi più o meno alti a seconda delle dimensioni dell’animale, così da poter essere presi e usati nei momenti prescelti.

Buono a sapersi. Se si hanno balconi e terrazzi occorre fare sempre molta attenzione che siano protetti e senza ripiani a rischio arrampicamento.

EXTRA AIUTO ANTI-STRESS

Le Australian Bush Flower Essences sono particolarmente utili per ripristinare equilibrio ed armonia attraverso la connessione con le energie positive della Natura. Per gli amici animali esistono delle essenze composte da mix di fiori australiani scelti ed abbinati per rispondere ad esigenze specifiche.

Ad esempio c'è Aggressive indicato per situazioni di predisposizione dell’animale al conflitto con sé stessi e con gli altri, manifestazioni di aggressività, reattività, controllo, gelosia e territorialità. Oppure  Agitation & calm, l’antistress per eccellenza indicata in caso di agitazione, stress, iperattività e ripetizione ossessiva di un comportamento o comportamenti nervosi ripetitivi. Ma ci sono anche miscele specifiche per aiutare i nostri amici animali durante u viaggio, o un cambio (come quello della casa), ecc.  Le formulazioni di questa linea sono in gocce. Si trovano nei negozi di prodotti per animali, in farmacia, in erboristeria e sul sito dell’azienda che li produce.

Anche i fiori di Bach sono molto utili anche se in questo caso non essendoci miscele ad hoc è meglio interpellare un veterinario esperto per scegliere il fiore o i fiori più adatti per il proprio amico.

Infine ci sono i dispositivi che rilasciano i feromoni, in grado di aiutare gli animali a ritrovare un buon equilibrio psico-fisico soprattutto in situazioni di stress come può essere un trasloco, un nuovo membro della famiglia, una malattia. Esistono diverse versioni (ad esempio la linea Feliway per i gatti e Adaptil dedicata ai cani): dai diffusori elettrici ai collari agli spray ma anche snack da sgranocchiare! così da garantire una copertura totale (anche in termini temporali) e consentire all’animale di raggiungere in tempi ragionevoli quell’equilibrio e serenità che ci stanno tanto a cuore.

 

 


Idee antistress per gli amici a quattro zampe - Ultima modifica: 2022-07-05T08:15:44+02:00 da Sabina Tavolieri
Idee antistress per gli amici a quattro zampe - Ultima modifica: 2022-07-05T08:15:44+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome