Lo coltivo da me
Orchidea da terrazzo

orchidea
5 | 3 voto/i

Ama il sole diretto e sopporta le temperature attorno allo zero. In più l'orchidea dà un tocco di colore anche in inverno perché fiorisce dall'autunno alla primavera

Il Cymbidium è differente. Ha tutto il fascino delle sue sorelle, ma lo potete coltivare sul balcone e perfino in giardino se vivete in una zona dal clima mediterraneo. A differenza di molte altre orchidee che arrivano dalle foreste tropicali, è originario delle vallate dell’Himalaya e resiste bene anche a temperature attorno allo zero. Chi vive nel nord Italia deve semplicemente ripararlo in casa nei mesi di gennaio e febbraio. È differente anche perché fiorisce in controtendenza, dall’autunno alla primavera. In novembre le tipologie più precoci sono già sbocciate in una fioritura che dura circa due mesi, altre si aprono alla fine dell’inverno e in primavera. Ne esistono tantissime varietà, ma le più conosciute sono: il cymbidium standard, più utilizzato come fiore reciso, e il mini cymbidium, il migliore da coltivare sul balcone perché meno ingombrante. Ha comunque rami lunghi 70-80 centimetri e fiori molto grandi.

Come coltivare questa varietà di orchidea

orchidea
Orchidea cascade

Posizione
Ama la luce e il sole, ma in un terrazzo assolato è meglio la mezz’ombra. Chi lo porta a casa in inverno deve metterlo dove riceve molta luce e lontano dai termosifoni.

Temperatura
Predilige le giornate calde e le notti fresche. Una leggera escursione termica tra il giorno e la notte favorisce una crescita sana e un’abbondante fioritura.

Terreno
L’ideale è un terriccio da orchidee. Verificate che sia abbastanza grossolano e che i componenti principali siano corteccia e torba. Potete prepararlo in casa mischiando 5 parti di corteccia e 1 di torba.

Acqua
In primavera, in estate e fino all’inizio dell’autunno innaffiate ogni 3-4 giorni. Con l’arrivo del freddo ogni 7-10 giorni. Evitate accuratamente i ristagni idrici.

Vasi
Non ama i vasi grandi, va trapiantato solo quando le radici hanno occupato completamente lo spazio. Il rinvaso si fa in primavera dopo la fioritura, scegliendo un vaso con un diametro di 4 centimetri più grande.

Concime
Prima della fioritura va sostenuto con un concime liquido per piante da fiore. Dopo, usate un fertilizzante per piante verdi e all’arrivo dell’estate sostituitelo con un concime bilanciato. Aggiungete 1 dose all’acqua ogni 2 annaffiature.

5 | 3 voto/i

Orchidea da terrazzo - Ultima modifica: 2020-10-30T09:03:50+01:00 da Sabina Tavolieri
Orchidea da terrazzo - Ultima modifica: 2020-10-30T09:03:50+01:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome