Lo coltivo da me
Coloratissimi cavolfiori da piantare

5 | 3 voto/i

Gli anni scorsi li abbiamo visti nei negozi, oggi li potete anche coltivare comprando le piantine dei colorati cavolfiori nei garden center. Sono buonissimi ma anche molto belli da vedere

cavolfioriQuello violetto arriva dalla Sicilia, quello verde brillante da Macerata, quello arancione addirittura dal Canada. Per non parlare delle nuove cultivar come la Violet Queen che è un violetto rosato. I cavolfiori sono diventati glamour. "Fino a poco tempo fa erano ortaggi locali, ora si trovano anche nei garden center. Stanno bene in giardino ma si possono coltivare perfino sul balcone", spiega Emanuele Morselli, segretario dell'associazione dei centri giardinaggio Aicg e proprietario del vivai Morselli. "I cavolfiori colorati sono molto ornamentali e regalano un'originale macchia di colore in autunno e in inverno, fino a quando non saranno pronti per essere mangiati. In un certo senso sono l'evoluzione dei cavoli ornamentali a cui eravamo già abituati". In autunno l'ideale è comprare la piantina già pronta e seguire le nostre dritte per coltivarli nell'orto, o meglio in giardino, e sul balcone.

Così coltivate i cavolfiori

Temperatura
Sono piante che sopportano bene il freddo. In genere resistono fino a temperature attorno allo zero, poi vanno messe al riparo. Alcune delle ultime varietà sono ancora più rustiche, non hanno paura nemmeno delle gelate.

Posizione
Amano il sole pieno, ma possono prenderlo anche solo per mezza giornata, meglio se di pomeriggio.

Terreno
Serve un terreno molto fertile e ben drenante, perché il cavolfiore teme i ristagni d'acqua. In giardino bisogna concimare e vangare senza risparmiarsi. In vaso l'ideale è prendere del terreno da orto, che spesso è già concimato, oppure aggiungere del letame in pellet o dello stallatico a del terriccio universale a base di torba che contenga anche pomice o lapillo.

Innaffiature
L'acqua non deve mancare mai altrimenti potreste rovinare il raccolto. Bagnate prima che il terreno si asciughi completamente. L'ideale è innaffiare poco e spesso.

Vaso
Se volete che il cavolfiore diventi grande come in piena terra dovete metterlo in un vaso profondo almeno 35-40 centimetri, così le radici possono crescere in tutta la loro lunghezza. Anche il diametro non deve essere inferiore a 30 cm. Cresce anche in vasi più piccoli ma rimane di dimensioni mignon. L'ideale è una fioriera rettangolare.

Concime
Per sostenere la crescita ogni 20 giorni aggiungete dell'altro concime organico. Ne esistono anche di inodori adatti ai balconi.

Consociazioni
Da soli in un vaso tondo sono già molto belli. In una grande fioriera o in piena terra potete accostarli alle lattughe Salanova o ai radicchi invernali. Un altro abbinamento vincente sia dal punto di vista estetico che funzionale è quello con i cavoli ornamentali, magari scelti con sfumature che si abbinano al broccolo. Se li mettete vicino a rosmarino e salvia li proteggete dalle farfalle cavolaie che, soprattutto nella bella stagione, sono molto pericolose.

Le varietà più belle

Il broccolo violetto di Sicilia ha un colore fra il rosa e il viola deciso e un sapore intenso, dovuto al terreno vulcanico su cui cresce. Oltre a essere buono è anche più salutare del cavolfiore comune, perché è ricco di antociani, degli antiossidanti molto efficaci, che sono anche responsabili del bellissimo colore. Ottobre è il mese giusto per interrare la piantina e raccogliere l'ortaggio in gennaio.

Cavolfiori arancioni canadesi invece sono ricchi di vitamina A grazie alla presenza di carotenoidi (25 volte in più rispetto a un cavolfiore normale), che danno anche la sfumatura giallo-arancione. Il sapore è più dolce e delicato rispetto a quelli bianchi tradizionali e maturano in circa 80 giorni dal trapianto.

Sono nati per caso da una mutazione spontanea in un campo canadese. Il contadino poi con l'aiuto dell'università locale è riuscito a produrre una varietà stabile.

Cavolfiore magnifico di macerata il suo colore è un verde chiaro brillante che lo ha reso famoso in tutta Italia. Ha un sapore forte e deciso, ma non "profuma" la casa quando lo cucinate. È molto resistente e vigoroso, adatto a chi è alle prime armi, anche se ci impiega più di 3 mesi a maturare. Il colore verde si deve alla foglie, troppo piccole per proteggere la pianta, che così deve proteggersi con la clorofilla.

 

5 | 3 voto/i

Coloratissimi cavolfiori da piantare - Ultima modifica: 2020-10-28T08:39:28+01:00 da Sabina Tavolieri
Coloratissimi cavolfiori da piantare - Ultima modifica: 2020-10-28T08:39:28+01:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome