Allenamento all'aperto
Outdoor Training: tutti i vantaggi di allenarsi al parco!

Outdoor Training
5 | 2 voto/i

In questa estate è particolarmente magico godersi la bella stagione, restando all’aria aperta e sfruttando gli spazi verdi per tenersi in forma. Ecco un circuito pensato dal nostro esperto Alberto Sabbioni per trasformare il parco vicino a casa in un’efficace palestra. Buon divertimento!

L’allenamento all’aria aperta, in voga come “outdoor training”, è la nuova frontiera del fitness. Parola di Alberto Sabbioni, chinesiologo massoterapista, esperto in allenamento, postura e ricondizionamento muscolare: «Sempre più clienti richiedono di allenarsi al parco vicino casa, piuttosto che sulla spiaggia o in montagna. La maggior parte delle volte si creano allenamenti a circuito, i cosiddetti “circuit training“ in diverse stazioni, con esercizi a corpo libero, sfruttando gli allestimenti dei parchi e luoghi pubblici come percorsi vita, panche o utilizzando piccoli attrezzi da fitness come elastici corde, kettleball o TRX».

I vantaggi

Allenarsi nei parchi o all’aria aperta ha diversi benefici su più fronti, confermando l’outdoor training come ideale soluzione per migliorare il proprio wellness a 360°:

Advertisement
  • Permette di combinare esercizi funzionali a corpo libero e piccoli attrezzi alternandoli a fasi cardio come corsa e camminata. Così è possibile trovare innumerevoli varianti di tipologia di allenamenti e stimolare gli schemi motori in modo naturale.
  • Offre un miglioramento della salute mentale rispetto alle attività indoor, dimostrando di ridurre stati di tensione e di depressione e di migliorare l’umore. L’esposizione alla luce solare aumenta la produzione di vitamina D, che può essere parzialmente responsabile di questo effetto di miglioramento dell’umore.
  • Migliora l’autostima: è dimostrato che la vicinanza alla vegetazione o all’acqua aumenta questo effetto. Una dose regolare di attività all’aperto può aiutare a potenziare il già potente effetto stimolante dell’esercizio tramite l’aumento di endorfine, ovvero i neurotrasmettitori responsabili del “senso di appagamento“.
  • Dal punto di vista respiratorio, abbiamo a disposizione per i nostri polmoni aria pura e non aria rarefatta e condizionata.

IL PROGRAMMA DI ALLENAMENTO

Le tipologie di allenamento all’aperto sono molteplici. Il nostro personal trainer ha strutturato un programma base semplice, ma completo, che comprende sia il potenziamento muscolare che gli stimoli aerobici cardiovascolari.

Il programma completo comprende una fase di riscaldamento/attivazione, una fase di circuito di tonificazione e potenziamento muscolare e una fase aerobica finale.

Si tratta di un circuito che si può svolgere in qualsiasi area verde e parco; ad oggi la maggior di essi parte attrezzati anche con strutture polifunzionali per il fitness ...

 

  • RISCALDAMENTO

Jumping jack e skip sul posto 3 serie da 30 secondi ad intensitá crescente.

  • CIRCUITO DI POTENZIAMENTO MUSCOLARE

Air squat: 12 ripetizioni

Push up panca: 8 ripetizioni

Step ups: 8+8 ripetizioni

Trazioni orizzontali sbarra: 8 ripetizioni

Box jump: 6 ripetizioni

Piccola pausa per cambio stazione/esercizio.

Ripetere questo circuito 4/5 volte con una pausa completa di 2/3 minuti. 

  • FASE AEROBICA

Corsa 30/40 minuti a ritmo contante (se si è allenati,  si può anche variare il ritmo: tipo 1 minuto veloce alternato a 2 minuti lenti)

In alternativa, è possibile alternare la camminata alla corsa o solo camminata a passo sostenuto.

5 | 2 voto/i

Outdoor Training: tutti i vantaggi di allenarsi al parco! - Ultima modifica: 2021-08-01T08:02:45+02:00 da Sabina Tavolieri
Outdoor Training: tutti i vantaggi di allenarsi al parco! - Ultima modifica: 2021-08-01T08:02:45+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome