Cosmesi fai da te
Basilico: bellezza dalla testa ai piedi


Protagonista indiscusso della cucina, elemento indispensabile per insalate, salse, antipasti e snack, in realtà il basilico viene considerato in molte parti del mondo come una pianta sacra e magica, capace di allontanare ogni negatività, ma al tempo stesso rappresenta anche un rimedio prezioso ed efficace per il benessere dell’organismo e la bellezza di pelle e capelli

Genovese, nano, napoletano, sono solo alcune delle diverse varietà di basilico che deve sia il suo aroma intenso, fresco e balsamico che le sue proprietà curative e cosmetiche alla presenza di un olio essenziale.

I benefici sulla pelle

Il basilico, utilizzato in infuso come tonico e applicato sulla pelle del viso e del décolleté,  può esercitare sulla pelle un’azione tonica e rinfrescante, ma anche lenitiva e decongestionante.  Favorisce la microcircolazione e quindi può dare nuova luce alla pelle stanca e opaca.  Possiede un’attività antimicrobica molto utile quando si vuole contrastare la presenza di microbi responsabili di alcune problematiche cutanee quali l’acne e la formazione di piccoli brufoli. Si rivela prezioso, utilizzato in impacco, anche per la bellezza e la salute dei capelli, regalando luminosità e vigore alle chiome più stressate.

Come lo uso: un pesto…un pò speciale

Il modo più semplice di utilizzare le proprietà antiossidanti, purificanti e tonificanti del basilico sulla pelle consiste nel prepararne un infuso da applicare come tonico utilizzando un dischetto di cotone o con l’aiuto di un flacone dotato di vaporizzatore spray. L’infuso si prepara versando su 10 g di foglie fresche (4-5 foglie di medie dimensioni) circa 200 ml d’acqua bollente. Si copre e si lascia riposare per dieci minuti prima di filtrare. Versare, una volta raffreddato, nel contenitore prescelto, da conservare in frigorifero per non più di 2-3 giorni.

Per “estrarre” le proprietà cosmetiche del basilico si può anche ricorrere ad un procedimento ben noto in cucina, capace di regalare tutto l’aroma di questa pianta ad uno dei condimenti più amati: il pesto. Le foglioline fresche di basilico (50 g), ben lavorate in un mortaio (oppure con un piccolo mixer da cucina) con 2 cucchiai di olio di oliva extravergine e schiacciate con il pestello secondo la stessa modalità con cui prepareremmo un pesto per condimento, possono fornirci una preparazione base da declinare poi in tante ricette diverse.

Il “pesto” ottenuto potrà ad esempio essere mescolato a dell’argilla verde (reidratata con acqua o ancor meglio con acqua di rose) ed applicato poi sulla pelle del visto per 10-15 minuti, se si vuole ottenere un’azione purificante sulla pelle grassa ed a tendenza acneica. Se si preferisce un’azione illuminante, capace di allontanare dal viso i segni di stanchezza, contrastando la pelle stanca ed opaca, il “pesto” ottenuto andrà miscelato ad un cucchiaio di yogurt bianco.

Per ottenere invece un olio aromatizzato per il corpo, sarà sufficiente aggiungere al nostro “pesto” speciale ancora 1-2 cucchiai di olio vegetale (di oliva o di mandorle) da applicare poi sulla pelle del corpo ancora umida subito dopo la doccia o il bagno, massaggiando per favorire l’assorbimento. In quest’ultima eventualità, per evitare di ritrovarsi cosparsi di residui di foglioline è preferibile preparare il tutto con un pò d’anticipo, lasciando sedimentare i residui di foglioline sul fondo, prelevando con le dita l’olio in superficie. Gli sforzi verranno premiati dai risultati: l’azione tonificante e antiage del basilico regala alla pelle elasticità ed una consistenza morbida e vellutata.

Maschera viso idratante e tonificante

Ideale per regalare freschezza e luminosità tutti i tipi di pelle, questa maschera è particolarmente utile in caso di pelle sensibile e opaca, caratterizzata da un colorito spento. Già dalla prima applicazione può contribuire a rendere la pelle più liscia e compatta, uniformando l’incarnato.

Ingredienti:

8-10 foglie di basilico fresco
1 cucchiaio da tavola raso di olio di oliva
1 cucchiaino di aloe vera gel

Procedimento: dopo aver sminuzzato in un mortaio le foglie di basilico con l’olio di oliva (si può usare eventualmente anche un piccolo mixer da cucina), aggiungere l’aloe e continuare a lavorare con il pestello fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicare sul viso ben pulito e struccato, lasciando in posa per 10-15 minuti prima di risciacquare accuratamente con acqua tiepida. Si può effettuare una volta a settimana.

Salute e bellezza per la testa

L’azione purificante dell’olio essenziale contenuto nelle foglie del basilico può regalare luminosità e volume a tutti i tipi di capelli, ma è particolarmente utile in caso di forfora o per rinforzare i capelli fragili e tendenti alla caduta.

E’ possibile ad esempio utilizzarlo in modo semplice aggiungendo 1-2 gocce dell’olio essenziale di basilico alla dose di shampoo utilizzata abitualmente, per rinforzare i capelli, limitare la caduta e stimolare la ricrescita: grazie alla sua capacità di attivare la microcircolazione del cuoio capelluto, favorisce infatti l’ossigenazione e il nutrimento del bulbo, rendendo i capelli più forti e resistenti.

Lozione fortificante

Per preparare una lozione fortificante si utilizzano circa 200 grammi di basilico fresco per 1 litro di acqua bollente. Si lascia in infusione, coprendo il recipiente, per circa 15-20 minuti prima di filtrare e conservando poi l’infuso ottenuto in frigorifero per massimo 2-3 giorni. Si può utilizzare la “lozione” ottenuta per un massaggio quotidiano sul cuoio capelluto oppure come ultimo risciacquo, subito dopo lo shampoo, massaggiando con delicatezza il cuoio capelluto per favorire l’assorbimento dei principi attivi.

Per un’azione “strong” si può aggiungere al basilico, 1 cucchiaio di foglie di rosmarino nella preparazione dell’infuso.

Capelli stressati? Prepariamo un impacco

Inserire nel frullatore 1 cucchiaio di olio di jojoba, 1 cucchiaio di olio di ricino, una manciata di foglie fresche di basilico, 5-6 gocce di olio essenziale di rosmarino. Lavorare bene fino ad ottenere una consistenza uniforme. A parte miscelare 100 grammi di henné neutro aggiungendo gradatamente un infuso di salvia, fino ad ottenere una pastella della consistenza di un omogeneizzato. Unire la pastella alla miscela ottenuta con il frullatore e mescolare con cura per ottenere un preparato di consistenza uniforme che andrà applicato sui capelli e lasciato in impacco per circa 30-60 minuti. Risciacquare con cura, utilizzando magari, per l’ultimo risciacquo, un infuso di basilico.

Pediluvio al basilico

Con il basilico, mescolato ad un’altra aromatica eccellente, il timo, è possibile preparare un pediluvio indicato per controllare il cattivo odore legato alla sudorazione eccessiva e all’uso di calzature sportive, esercitando un’azione antimicrobica e astringente utile anche in caso di piede d’atleta: irritazioni e piccole fessurazioni dolorose, che colpiscono la pelle tra le dita dei piedi, sono i sintomi di questa infezione che colpisce frequentemente i piedi di chi pratica sport.

Ingredienti: 2 litri di acqua, 3 cucchiai di foglie di basilico essiccate o fresche, 2 cucchiai di foglie di timo, 8 gocce di olio essenziale di lavanda, 1 cucchiaio di allume di rocca.

Si procede preparando un infuso concentrato versando nell’acqua bollente le erbe indicate, ben sminuzzate. Si copre e si lascia in infusione 15-20 minuti prima di filtrare il liquido ottenuto e versarlo in aggiunta ad 1 litro d’acqua fredda in una vaschetta utile per effettuare un pediluvio, addizionando l’olio essenziale di lavanda. Si lasciano i piedi in immersione per 10-15 minuti, ripetendo eventualmente il trattamento una volta a settimana o ogni 15 giorni secondo le esigenze personali. All’azione antimicrobica degli oli essenziali si somma l’azione astringente dell’allume di rocca, capace di limitare la sudorazione.

Allontanare la stanchezza? Bagno aromatico al basilico!

E’ sufficiente prendere un mazzetto di foglie di basilico fresche, racchiudendole poi in un sacchetto di tela ben chiuso (per evitare di intasare gli scarichi) che andrà messo in “infusione” nell’acqua calda della vasca per ottenere un bagno aromatico, tonificante e deodorante. In alternativa se ne può preparare un infuso concentrato (500 ml) da versare poi in aggiunta all’acqua nella vasca. L’azione tonica dell’olio essenziale riattiva l’energia e allontana la stanchezza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Basilico: bellezza dalla testa ai piedi - Ultima modifica: 2020-09-13T08:06:44+02:00 da Sabina Tavolieri
Basilico: bellezza dalla testa ai piedi - Ultima modifica: 2020-09-13T08:06:44+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome