Rimedi naturali
5 trucchi per i capelli in autunno

capelli
4.4 | 7 voto/i

In questa stagione non cadono solo le foglie ma anche i capelli. Ecco cosa fare per limitare i danni e per renderli più forti e lucidi

Avete notato che sulla spazzola rimangono più capelli del solito? Niente paura è solo un fenomeno normale legato al periodo ed è un retaggio di quando la nostra specie era ancora ricoperta di pelo. L’autunno era il periodo della muta e il nostro sistema ormonale ancora se ne ricorda, così quando vede che le giornate si accorciano, dà inizio al processo. Se le vostre chiome sono ancora  stressate da sole, sale e vento, questo fenomeno potrebbe essere amplificato. Allora perché non cogliere la palla al volo e trasformare un problema in un’opportunità con questi 5 trucchi?

1 Lavate con delicatezza

Dopotutto i nostri capelli non sono mai troppo sporchi, eliminiamo quindi sfregature e strofinamenti troppo energici che ne farebbero una strage. In fase di lavaggio basta un massaggio dolce e alla fine, al posto di strizzarli nell’asciugamano, limitiamoci a tamponare. Un buon metodo è quello di ridurre il numero degli shampoo, perché è il momento in cui si perdono di più. L’ideale sarebbero 2, massimo 3, lavaggi la settimana. Ogni volta che li laviamo asportiamo gli oli e il sebo che il nostro corpo produce per proteggerli. I lavaggi continui li lasciano senza protezione rendendoli più fragili e più opachi. In fase di asciugatura evita il calore eccessivo del phon vicino alle radici e anche di tirare troppo con piastre e arricciacapelli.

Advertisement

2 Evitate i trattamenti strong

Colorazioni, colpi di sole, stirature, tutti i trattamenti chimici vanno rimandati il più possibile. Sono ammessi in questo periodo solo riflessanti leggeri. Andiamoci caute anche con le maschere che si tolgono con fatica, tipo quelle a base di polveri. Ottime invece quelle cremose o liquide che contengono vitamine, specie quelle di gruppo B, oppure gli aminoacidi come la taurina o l’arginina ed elementi come il selenio e lo zinco. Sì infine al taglio dei capelli, che non incide sulla caduta, ma li fa sembrare più pieni e folti.

3 Fate questo massaggio

È un’operazione semplicissima ed è molto utile perché migliora il microcircolo e l’afflusso di sangue ai follicoli, che apporta preziose sostanze nutritive. Anche in questo caso però la parola d’ordine è delicatezza. Con le mani completamente aperte, appoggiate i polpastrelli alla nuca e massaggiate in maniera circolare, senza strofinare. Partite dalla nuca e poi spostate le mani fino ad aver trattato tutto il cranio.

4 Provate questo infuso

Una pianta che vi può aiutare a rafforzare i capelli è l’equiseto. È ricco di silice, che è un ottimo rimineralizzante, e di magnesio che accelera il metabolismo delle cellule, ma anche di calcio, e potassio. Elementi che fanno bene a ossa e capelli e che puoi assorbire bevendolo. Oppure potete usarlo per l’ultimo risciacquo dopo lo shampoo: la presenza di tannini e antiossidanti rende più lucidi i capelli e stimola il microcircolo. Il decotto si fa usando un cucchiaio di equiseto secco in 250 ml di acqua. La pianta si mette a freddo nell’acqua, si porta a ebollizione e poi sia lascia in infusione per qualche minuto.

5 Scoprite questi oli essenziali

La salvia è da sempre un’essenza legata alla bellezza dei capelli e in effetti la scienza ha poi scoperto che contiene beta-sitosterolo, un composto che si è dimostrato efficace nel combatterne la caduta. Il rosmarino invece migliora la circolazione del sangue a livello di cuoio capelluto e li rende lucidi. Il modo più semplice per utilizzarli è aggiungerli al balsamo che usate normalmente. Basta inserire un paio di gocce di uno e dell’altro alla propria dose nel palmo della mano. Si applica massaggiando delicatamente e quando avete tempo lasciandolo in posa per qualche minuto.

4.4 | 7 voto/i

5 trucchi per i capelli in autunno - Ultima modifica: 2021-09-24T08:31:13+02:00 da Sabina Tavolieri
5 trucchi per i capelli in autunno - Ultima modifica: 2021-09-24T08:31:13+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome