Svizzera
Tutti in pista


La Svizzera è una meta importante per gli appassionati di sport sulla neve. Offre ampie piste e attività per tutta la famiglia, ma anche piatti alpini ricchi di tradizione e natura
Azienda: Svizzera Turismo
Sito web: svizzera.it
Telefono: 0080010020030

48 vette alpine superiori a 4.000 metri, 200 comprensori sciistici, 12 località chiuse al traffico e più di 700 esperienze da vivere con la famiglia o con gli amici: la Svizzera offre a ciascuno il suo inverno. E dopo una bella sciata o discesa con lo snowboard, è irrinunciabile una sosta culinaria in uno degli accoglienti ristoranti sulle piste per fare il pieno di energia e soddisfare il palato. Abbiamo selezionato per voi due località per un weekend o una settimana bianca indimenticabile. Cosa portare? Guanti, cappello, maglioni di lana e tanta acquolina in bocca!

St. Moritz e Alta Engadina

Cantone dei Grigioni

350 km di piste, impianti di risalita di ultima generazione e una vasta offerta di sport invernali. Ecco i tratti distintivi di questa destinazione dove, 150 anni fa, nacque il turismo invernale. Non perdetevi una visita al lago di Silvaplana, che d’inverno si trasforma nell’area per snowkite più grande della Svizzera, e a St. Moritz per fare un giro sulla famosa pista olimpionica di bob realizzata in ghiaccio naturale. E per i più romantici, da non perdere la ciaspolata al chiaro di luna sul Muottas Muragl, la sciata notturna tra i versanti del Diavolezza e la gita incarrozza in Val Roseg.

Cosa non perdere a tavola

Il plain in pigna, una specialità con patate, polenta e salame o salsiccia, servita con pezzetti di mela saltati, insalata verde o marmellata di mirtilli rossi.

• C’è un’arte che spopola in questa zona: avvolgere verdura e carne in foglie di bietola. Lo testimoniano i capuns, che da semplice piatto contadino sono diventati una pietanza ricercata. Ogni famiglia, ogni paese e ogni valle ha la propria ricetta segreta e ogni cuoco è certo di aver ideato l’involtino di cavolo gourmet migliore di tutti. Come capire chi ha ragione? Provateli in ogni ristorante della zona!

• Optate per i maluns se volete un piatto decisamente più sostanzioso. Realizzati utilizzando patate grattugiate e arrostite nel burro con la farina, sono da abbinare a un buon pezzo di formaggio d’alpe o al purè di mele.

• Per concludere con dolcezza il pasto è d’obbligo ordinare una fetta di torta engadinese di Kochendörfer a base di noci.

• E nel calice? La Bündner Herrschaft è un’area vitivinicola di solo 400 ettari, in cui si coltivano ben 42 diversi vitigni. Grazie al föhn e all’amore dei viticoltori per le loro uve, questi vini rientrano tra i migliori prodotti enologici svizzeri e accompagnano alla perfezione tutte le specialità alpine da gustare, meglio se davanti a un camino vicino a una vetrata con vista neve.

Dove mangiare

Ristorante Trutz (sulle piste) – St. Moritz trutz.ch

Ristorante Trutz

Nel comprensorio del Corviglia, situato sulle piste del Suvretta a 2.190 m, questo ristorante è dotato di una bella vista sui laghi ghiacciati. Piatti gustosi e casalinghi come la zuppa d’orzo grigionese.

Restaurant & Bar Dorta, Via Dorta 73 – Zuoz dorta.ch

Fra le specialità il pane fatto in casa nel forno a legna con farina della Val Poschiavo.

Pensiun Chesa Pool, Via da Platta 5 – Fex chesapool.ch

Il punto di riferimento del posto per la cucina regionale, stagionale e biologica. Tre volte alla settimana viene offerto agli ospiti un menu rigorosamente vegetariano.

Dove dormire

Romantik Hotel Muottas Muragl, Punt Muragl 3 – Samedan

Un’attenzione speciale in questa struttura è rivolta all’aspetto ecologico: è il primo albergo Plusenergie della regione alpina.

Romantik Hotel Margna, Via da Baselgia 27 – Sils Baselgia

Il fascino storico di una casa padronale engadinese rende unico questo hotel, arredato nello stile elegante delle case di campagna.

Fare acquisti

Sennerei, Via Cruscheda 3 – Pontresina

Formaggi,latticini e dolciumi di produzione artigianale.

Cafè Badilatti,  Chesa Cafè – Zuoz

La torrefazione più alta d'Europa.

Crans Montana

Cantone Vallese

A 1.500 m, lungo un altopiano a strapiombo sulla Valle del Rodano, le vicine stazioni sciistiche di Crans e di Montana regalano una vista mozzafiato sulle cime che si estendono dal Cervino al Monte Bianco. Le ampie piste del comprensorio sciistico che sale fino al Ghiacciaio della Plaine Morte a 3.000 m di altitudine, gli enormi halfpipe per lo snowboard e la neve fresca a perdita d’occhio fanno di queste località gemelle un idilliaco villaggio di montagna, ma anche una trendy città alpina dove concedersi uno dei migliori shopping della Svizzera.

Cosa non perdere a tavola

• La cholera tipica della valle del Goms, una torta contenente patate, porri, mele, cipolle, formaggio e speck o qualsiasi altro ingrediente presente in casa, il tutto avvolto nella pasta frolla, da infornare e gustare.

• ll pane di segale del Vallese è l’unico pane della Svizzera a fregiarsi del marchio Dop. È particolarmente gustoso dopo due o tre giorni dalla cottura ed è proposto anche con noci e frutta secca.

• Un piatto insaporito con lo zafferano di Mund: a detta di gourmet e grandi chef, questa spezia coltivata nel territorio svizzero è il miglior “oro rosso” al mondo.

• La carne secca del Vallese Igp essiccata all’aria dopo l’aggiunta di sale e spezie, da gustare abbinata a un vino rosso Dôle o un bianco Fendant.

• Una tappa gastronomica fondamentale è la degustazione della vera raclette: una forma tagliata a metà che viene scaldata dalla parte del taglio, con lo strato fuso “raschiato” e posto sul piatto di portata. Si tratta di una specialità semplice ma incredibilmente gustosa.

• Concedetevi un calice di Cornalin, il più antico e prestigioso vino rosso del vallese.

Dove mangiare

Ristorante Cabane des Violettes
(sulle piste)

Ristorante Cher Mignon

A pochi minuti a piedi dalla stazione intermedia (2.250 m) della cabinovia che porta sul ghiacciaio Plaine Morte, piatti di montagna e freschi prodotti regionali.

Ristorante Café de Cher-Mignon, Route de Tsanveulle 16 Chermignon-d’en Haut Crans Montana

A pochi chilometri da Crans Montana, propone cucina tipica vallesana e piatti di carne. Fra le specialità la fondue al pomodoro.

Restaurant La Désalpe, Rue du Pas de l’Ours 6 Crans Montana

Tra i migliori piatti del locale c’è sicuramente la raclette.

Dove dormire

Hôtel Chetzeron, Crans Montana

Wellness, area meditazione, lobby con caminetto, bar e 3 ristoranti. Arrivo con gatto delle nevi, fuoristrada, a piedi o sugli sci. Piscina all’aperto.

Appart-Hotel Helvetia Intergolf, Route de la Moubra 8 Crans Montana

Qui si coniugano comfort, intimità e spaziosità in appartamenti arredati in stile al servizio di un hotel a 4 stelle.

Mayen de Colombire, Route de Colombire 3963 Crans-Montana

Rustico chalet con vista panoramica sulle alpi del Vallese, sorge accanto alle piste sciistiche e a 2 km dalla funivia Aminona da Crans Montana.

Fare acuisti

Ferme Des Trontières, Route du Pafouer 48 – Randogne

Produzione e vendita formaggio

David, L'instant Chocolat, Avenue de la Gare 6 – Crans Montana

Boutique del cioccolato


Tutti in pista - Ultima modifica: 2020-02-13T09:24:15+00:00 da Chiara Bettoli
Tutti in pista - Ultima modifica: 2020-02-13T09:24:15+00:00 da Chiara Bettoli

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome