Itinerario enogastronomico
Estate sui colli bolognesi


Cene in vigna, aperitivi e degustazioni, ecco alcune proposte delle aziende vinicole del Consorzio Vini Colli Bolognesi per un'estate gourmet

Questa estate diversa dal solito con un turismo "last minute" ha l’indubbio vantaggio di far scoprire panorami italiani a volte poco conosciuti, ricchi di storia, borghi da esplorare, bellezze paesaggistiche e di un’offerta enogastronomica rinomata in tutto il mondo.
Le aziende vinicole del Consorzio Vini Colli Bolognesi, duramente colpite dall’emergenza Covid-19, hanno riaperto le porte ai visitatori e offrono per l’estate 2020 un ricco carnet di appuntamenti per chiunque voglia godere della pace riposante delle colline, magari sorseggiando un calice di vino fresco all’ombra delle vigne o cenando sotto le stelle in uno dei tanti agriturismi presenti sul territorio.

Cominciamo dalla città di Bologna, con il Fienile Fluò che propone nelle serate di giovedì 23 luglio, venerdì 14 agosto, giovedì 26 agosto e giovedì 10 settembre le “Cene in Vigna”: tra i profumi dei vigneti le proposte gastronomiche dello chef Andrea Demaria, con menu originali ideati per l’occasione accompagnati dalla degustazione di vini dedicati a ogni singola serata.

Cene all’aperto e in vigna anche all’Agriturismo Borgo delle Vigne – Azienda Agricola Gaggioli di Zola Predosa al giovedì, venerdì e sabato sera e domenica a pranzo e menu a varie fasce di prezzo, dai 25 ai 35 euro a persona.

La Roverella

Sempre a Zola Predosa, ogni venerdì a partire dalle 18:30 La Roverella, ristorante biologico dell’azienda vinicola Maria Bortolotti, propone “Il Wine Bar del Venerdì” nel nuovo gazebo all’aperto, con vino, hamburger e tapas dello chef Alessandro Aztori.

Spostandoci a Montebudello L’Agriturismo Il Primo Fiore è aperto per tutta l’estate con le sue famose tigelle e crescentine.

A Sasso Marconi dal mercoledì al sabato a partire dalle 18.30 l’Agriturismo L’Isola del Sasso – Cantina Floriano Cinti propone l’Aperìsola, con sfizi e primi piatti di terra e mare accompagnati dai vini dell’azienda vinicola.

L’Azienda Agricola Torricella – Agriturismo Mastrosasso di Savigno organizza “E quindi uscimmo a riveder le stelle” nelle serate di giovedì 16 e 23 luglio, con un aperitivo sul laghetto a cura di locali e wine bar come Ruggine, Bardamu e Bonalé e la cena d’autore in collaborazione con gli chef del territorio Carlo Alberto Borsarini de La Lumira e Fabio Berti di Trattoria Bertozzi.

Tenuta La Riva

Infine torna per il terzo anno consecutivo anche il “Tramonto in vigna” organizzato dalla rete di produttori locali ViviValsamoggia. Quest'anno a ospitare l'evento è Tenuta La Riva di Castello di Serravalle il 16 e il 30 luglio, con le proposte gastronomiche realizzate con prodotti locali del territorio.


Estate sui colli bolognesi - Ultima modifica: 2020-07-15T14:50:12+02:00 da Redazione
Estate sui colli bolognesi - Ultima modifica: 2020-07-15T14:50:12+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome