Ritrova il sonno perduto

ritrova il sonno

Ritrova il sonno perduto si propone come una guida illuminante per chiunque cerchi di riconquistare le notti di sonno profondo e ristoratore che sembrano ormai un lontano ricordo
Autore: Marilù Mengoni
Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 288
Prezzo in promozione (cartaceo): 20,81
Prezzo in promozione (digitale - pdf): 16,99

Rivolto a chi lotta contro l’insonnia, a chi è sopraffatto dallo stress, ma anche a chi è semplicemente curioso di approfondire un metodo alternativo per migliorare la qualità del sonno.

Attraverso l’esplorazione di tecniche rivoluzionarie come l’autoipnosi e la tecnica TAU, l’autrice guida i lettori lungo un percorso di trasformazione, dove imparare a nutrire mente e corpo diventa la chiave per accedere a notti serene e rigenerative.

Advertisement

Il metodo IPNOZen include consigli per un’alimentazione attentamente selezionata, arricchita da ricette create appositamente per promuovere un sonno profondo, insieme a rituali serali personalizzati e tecniche pionieristiche.

Se la ricerca di notti serene sembra senza fine, questo libro offre soluzioni concrete.

Fra tutti i disturbi quelli più diffusi sono rappresentati dal continuum patologico che va dal russamento alle apnee ostruttive del sonno. Anche i disturbi del movimento, quali la sindrome delle gambe senza riposo e il bruxismo, sono molto diffusi. A questi disturbi spesso si associa l’insonnia.

L’autore

Marilù Mengoni

Marilù Mengoni
Una laurea con lode in Biologia e una in Psicologia, è docente a contratto presso l’Università Unicusano di Roma e docente presso la scuola di Naturopatia CNM di Padova. Nel 2006 ha ideato il marchio Psicoalimentazione®, metodo che lavora sulle connessioni tra la mente, il corpo e lo spirito.
Con Tecniche Nuove ha pubblicato: Dimagrisci con la Psicoalimentazione, Donne sole, Cucina vegana e Metodo Kousmine, Esci di testa... entra nel cuore, 50 sfumature di Budwig, Snelli mangiando.
www.psicoalimentazione.it

Ritrova il sonno perduto - Ultima modifica: 2024-05-16T15:07:02+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome