Le ricette per stare bene

5 | 1 voto/i

Dieta GIFT ha rivoluzionato il modo di mangiare di molte persone, togliendo importanza al calcolo calorico stretto, concentrandosi invece sui segnali ipotalamici di salute e dimagrimento: qualità e abbinamento dei cibi, orario di assunzione, semplicità di preparazione

Autore: Lyda Bottino, Luca Speciani
Editore: Tecniche Nuove
Prezzo in promozione (cartaceo): 16,92
Prezzo in promozione (digitale - pdf): 11,90
Acquista

Editore: Tecniche Nuove
Pagine: 280
Formato: 21x15 cm
Anno: 2012

Dieta GIFT ha rivoluzionato il modo di mangiare di molte persone, togliendo importanza al calcolo calorico stretto, concentrandosi invece sui segnali ipotalamici di salute e dimagrimento: qualità e abbinamento dei cibi, orario di assunzione, semplicità di preparazione. Tra i punti chiave di dieta GIFT vi è la totale rinuncia agli zuccheri raffinati, l’eliminazione delle farine 00 e dei grassi fritti o idrogenati, la riduzione del sale inutile e la rinuncia ad edulcoranti, conservanti e additivi vari. Chi segue i dettami GIFT ha dunque spesso la necessità di creare o inventare nuove ricette, nuovi abbinamenti, nuovi metodi di preparazione. Lyda Bottino ha reinterpretato centinaia di nuovi e vecchi piatti, mentre Luca Speciani ha inserito un ripasso delle regole base della nuova impostazione alimentare. Il risultato è questo volume ricco di esempi pratici e gustosi che evidenziano come una cucina sana possa e debba anche essere varia e saporita.

Gli autori

Lyda Bottino
Lyda Bottino, laureata in CTF, farmacista con master internazionale in “Nutrizione e Dietetica” lavora da alcuni anni con Luca Speciani occupandosi di dieta GIFT e di allergie alimentari.

Luca Speciani

Luca Speciani, dottore in Scienze Agrarie, giornalista, scrittore e tecnico FIDAL, si occupa da anni di medicina, alimentazione ed agricoltura naturali. Prepara programmi di nutrizione e allenamento per chi pratica (o vorrebbe praticare) sport. Appassionato maratoneta, collabora stabilmente come consulente nutrizionale con lo Studio SMA e con il sito www.eurosalus.com, ed è coordinatore editoriale della rivista Correre.

Risotto ai carciofi

Ingredienti
350 g di riso
6 carciofi
1 cipolla
6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
1 ciuffo di prezzemolo tritato
1 litro di brodo di verdura
1 limone
sale

Mondiamo i carciofi, eliminando tutte le parti troppo dure, poi tagliamoli in quattro parti e teniamoli in una ciotola con acqua e limone perché non anneriscano. Affettiamo la cipolla, tagliamo i carciofi sottilissimi e spadelliamoli brevemente con un po' d'olio. Aggiungiamo il riso e lasciamolo insaporire con cipolla e carciofi per qualche minuto, a fuoco lento. Uniamo poi il brodo, poco alla volta, mescolando spesso. A cottura quasi ultimata, completiamo con il prezzemolo tritato e condiamo con l'olio crudo. Una variante particolare si può ottenere sostituendo i carciofi con 8 rametti di rosmarino tritato molto finemente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome