Se il Thanksgiving day diventa vegetariano


Oggi è il quarto giovedì di novembre e negli Usa si celebra una delle feste di ispirazione religiosa più sentite: ossia il giorno del ringraziamento. Una ricorrenza nata nel Seicento su iniziativa dei Padri pellegrini per ringraziare del raccolto appena concluso. La tradizione vuole che il piatto tradizionale di questa festa sia il tacchino. Oggi, però, ho ricevuto un biglietto di auguri della American Institute for Cancer Researchda sempre in prima linea per incoraggiare un’alimentazione più ricca di vegetali e meno carnea - nel quale un tacchino invita a mangiare più verdure. E come omaggio, questa importante associazione propone una squisita torta di zucca, che con qualche adattamento (ad esempio sostituendo l’olio di canola con l’olio extravergine d’oliva) non è difficile da preparare. Inoltre, vi allego anche il filmato della CBS nel quale ieri il presidente Usa, Barak Obama, in occasione degli auguri per il Thanksgiving simbolicamente libera due tacchini che andranno a vivere in una riserva protetta, affermando che “Tomorrow is one of the best days of the year to be an American... but it's also one of the worst days of the year to be a turkey.” Come dargli torto?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome