Crema dolce e multa salata


Vivete negli Usa e avete comprato barattoli di Nutella tra il primo gennaio 2008 e il 3 febbraio 2012? Allora potete presentare una denuncia (immagino corredata dalla prova dell’acquisto) fino al prossimo 5 luglio e avrete diritto a 4 dollari per ogni confezione comprata. Il risarcimento massimo arriva all’acquisto di 5 confezioni. Almeno così riferiscono i quotidiani italiani come il Corriere della Sera. Questo risarcimento fa parte della maxi multa da 3 milioni di dollari che i tribunali Usa hanno inflitto alla Ferrero USA Inc, ossia la filiale americana del colosso italiano, a causa di una pubblicità televisiva della Nutella considerata ingannevole, nella quale la crema di nocciole veniva descritta come “nutriente” e “salutare”.  Questo provvedimento ha riportato alla ribalta la qualità delle merende dei giovanissimi, sempre di più “appaltate” dalle famiglie all’industria alimentare piuttosto che al buon senso. Domani vorrei approfondire questo tema con qualche consiglio pratico, nel frattempo vi propongo una merenda casalinga come questi budini di riso, facili e golosi ma contenuti come calorie...

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome