Dimagrire all’italiana

    4.4 | 13 voto/i

    Di Barbara Asprea

    Molto dipende da come si ama trascorrere le proprie vacanze. C'è chi scala le montagne e chi si gode il meritato riposo in compagnia delle sue letture preferite, magari sorseggiando un tè freddo all'ombra dell'ombrellone. E magari organizzando piacevoli serate in compagnia degli amici all'insegna del buon cibo. Insomma, se durante la pausa estiva il relax è stato... eccessivo, il rischio di tornare in città un po' appesantiti diventa probabile. Meglio, perciò, sbarazzarsi subito dei chili presi seguendo per qualche settimana un'alimentazione sana ma controllata. Magari trovando ispirazione nella nostra ricca tradizione gastronomica.

    Consigli per un rientro sano

    La bilancia è un'amica
    Se gonne e pantaloni sono diventati più aderenti è inutile fare finta di niente: meglio pesarsi subito e correre ai ripari. Controllare il peso spesso serve anche a motivarsi di più. Non è un caso che quando si ingrassa la prima cosa che si fa è smettere di salire sulla bilancia.

    Non saltare i pasti
    Nonostante l'apparenza, saltare la colazione o il pranzo non fa dimagrire più in fretta ma serve per lo più a sballare i naturali ritmi dell'organismo. Una buona pratica, semmai, è quella di consumare cene leggere e digeribili, visto che di notte l'energia che serve è poca (se si dorme, ovviamente).

    Evviva i muscoli!
    Per tornare in forma più velocemente e in modo duraturo, è bene aumentare l'attività fisica. Quella che si è dimostrata con una maggiore efficacia dimagrante abbina l'esercizio aerobico (corsa, bici, nuoto...) a esercizi che potenziano la muscolatura, come quelli con i pesi.

     

    Giorno 1

    Pranzo

    Cuscus integrale "a panzanella" con tofu e pomodoro
    Ricetta
    Cuscus integrale "a panzanella" con tofu e pomodoro Mettete a rinvenire dentro una ciotola 60 g di cuscus integrale in pari volume di brodo vegetale bollente con un goccio d'olio. Coprite la ciotola e dopo almeno 5-6 minuti sgranate la semola con la forchetta. Nel frattempo preparate una dadolata mista di pomodori, cetrioli e 80 g di tofu, un cipollotto tritato se piace, un gambo di sedano tenero a rondelle. Sgranate il cuscus e mescolatelo a tutti questi ingredienti, condendo il tutto con l'olio, una manciata di basilico sminuzzato, un cucchiaino di aceto, sale e pepe. Lasciate insaporire e servite su un letto di lattuga romana.
    Giorno 1

    Cena

    Grano saraceno con caprino e pere al forno
    Ricetta
    Grano saraceno con caprino e pere al forno Tagliate a metà per il lungo una pera, levate i semi e posatela in una teglia coperta con carta da forno con la buccia verso l'alto. Quindi infornatela per 20 minuti a 200 °C. Nel frattempo lessate 40 g di grano saraceno in brodo vegetale, poi conditelo con poco olio e una mini dadolata di sedano e carota. Componete il piatto sistemando accanto al grano saraceno un caprino di capra piccolo, la pera arrosto e una manciata abbondante di songino, o valerianella, condito con olio e aceto abbondante.
    Giorno 2

    Pranzo

    Spaghetti integrali, aglio, olio, peperoncino e prezzemolo
    Ricetta
    Spaghetti integrali, aglio, olio, peperoncino e prezzemolo Mettete a cuocere 60 g di spaghetti integrali. Affettate finemente (quasi a velo) uno spicchio d'aglio e in un padellino a fuoco basso fatelo rosolare insieme a un pezzetto di peperoncino in un cucchiaio d'olio. Non deve bruciare ma diventare dorato e croccante. Levate aglio e peperoncino dal pentolino e al loro posto tuffatevi gli spaghetti al dente, facendoli insaporire brevemente a fuoco medio con una spolverata di prezzemolo tritato e un goccio dell'acqua i cottura se necessario. Nel piatto mescolate la pasta a 30 g di pecorino romano e completate cospargendo l'aglio croccante. Integrate il menu con un'insalata mista.
    Giorno 2

    Cena

    Burger vegetale e zucchine grigliate con salsa verde light
    Ricetta
    Burger vegetale e zucchine grigliate con salsa verde light Cuocete sulla piastra un burger vegetale e due zucchine affettate per il lungo. Nel frattempo preparate la salsa verde frullando 2 cucchiai di prezzemolo tritato con l succo di un limone piccolo, l'olio, mezzo cucchiaio di capperi dissalati e mezzo spicchio d'aglio spremuto (facoltativo). Irrorate burger e zucchine con la salsa e completate il menu con 40 g di pane integrale.
    Giorno 3

    Pranzo

    Insalata di farro al prezzemolo con peperoni e quartirolo
    Ricetta
    Insalata di farro al prezzemolo con peperoni e quartirolo Mettete a lessare 60 g di farro in brodo vegetale. Nel frattempo arrostite un peperone rosso intero sulla piastra (o in forno), voltandolo regolarmente. Quindi pelatelo e tagliatelo a striscioline. Di seguito tagliate a cubetti piccoli 40 g di quartirolo. Lasciate intiepidire leggermente il farro, poi conditelo con il peperone, il quartirolo, un'abbondante manciata di prezzemolo tritato fine, l'olio, una spruzzata di limone e sale. Contornatelo con un'insalata di ortaggi a piacere.
    Giorno 3

    Cena

    Minestra di pasta e ceci al rosmarino
    Ricetta
    Minestra di pasta e ceci al rosmarino Preparate un piccolo soffritto rosolando delicatamente in poco olio uno-due cucchiaini di rosmarino tritato e uno spicchio d'aglio grande tritato. Quindi unite un pomodoro da sugo ridotto in pezzetti (o un po' di salsa pronta), 150 g di fagioli cotti e lasciate insaporire. Coprite con brodo vegetale bollente e poi cuocetevi 40 g di pasta corta, tipo mafaldine o ditali. Alla fine la minestra deve risultare piuttosto cremosa. Spolveratela con abbondante pepe e contornatela con una julienne di carote.
    Giorno 4

    Pranzo

    Linguine alla carbonara rossa
    Ricetta
    Linguine alla carbonara rossa Dorate una cipolla piccola affettata con poco aglio, poi unite 2-3 pomodori da sugo a pezzi, salate, pepate e fate restringere. A questo punto aggiungete un peperone piccolo in striscioline, coprite e portate a cottura. Lessate 60 g di linguine e, un minuto prima di scolarle, rompete un uovo (salato e pepato) sulla salsa a fuoco minimo. Appena l'albume comincia a rapprendersi, mescolate la pasta ottenendo l'effetto cremoso della carbonara. Conditela con un cucchiaio di parmigiano e servitela con un'insalata.
    Giorno 4 cena

    Cena

    Zuppa estiva di lattuga e cipollotti con bruschette
    Ricetta
    Zuppa estiva di lattuga e cipollotti con bruschette Affettate 300 g di lattuga e mezzo mazzetto di rucola (facoltativa). Poi tuffatele in circa 250 ml d'acqua salata a bollore (l'acqua deve appena coprirle) insieme a uno-due cipollotti a rondelle con un po' del verde. Lessate dolcemente per 15 minuti. Tostate 50 g di fettine di pane, poi sfregatele con aglio e conditele con poco olio. Condite la zuppa con poco olio, succo di limone, sale e pepe, servitela tiepida con pane. Completate con 80 g di fiocchi di latte e qualche pomodorino.
    Giorno 5 pranzo

    Pranzo

    Insalata di melanzane alla calabrese con ricotta affumicata
    Ricetta
    Insalata di melanzane alla calabrese con ricotta affumicata Riducete una melanzana lunga piccola in spicchi o in tronchetti regolari, poi tenetela in ammollo in acqua fredda per 30 minuti. Quindi lessatela in acqua salata, fino a quando è cotta ma ancora consistente. Scolatela con cura e conditela con olio, aceto, aglio tritato fine, sale e una manciata di menta tritata. Lasciate insaporire. Nel frattempo mescolate 50 g di ricotta affumicata con una manciata di pomdorini, condendoli con olio e origano. Disponete nel piatto l'insalata di melanzane, il misto con la ricotta e 60 g di pane integrale.
    Giorno 5

    Cena

    Stufato di fagioli alla maruzzara
    Ricetta
    Stufato di fagioli alla maruzzara Preparate un battuto con un gambo di sedano, uno spicchio d'aglio e qualche rametto di prezzemolo. Mettete il tutto a rosolare in poco olio, poi aggiungete uno-due pomodori da sugo a pezzetti e 150 g di fagioli cannellini cotti, salate leggermente e lasciate insaporire per una ventina di minuti. Alla fine condite con una spolverata di origano e lasciate raffreddare. Servite i fagioli su 40 g di fettine di pane tostato e contornate con un'insalata verde.
    Giorno 6

    Pranzo

    Fusilli integrali al pesto crudo di peperone e pecorino
    Ricetta
    Fusilli integrali al pesto crudo di peperone e pecorino Mettete a lessare 60 g di fusilli integrali. Nel frattempo unite in un frullatore un piccolo peperone giallo carnoso, mondato con cura e ridotto in pezzetti, un cucchiaino di pinoli, l'olio, abbondante basilico e una presa di sale. Quindi frullate fino a ricavare una salsa uniforme ma piuttosto granulosa. Scolate i fusilli, conditeli subito con il pesto e completate il piatto con 20 g di pecorino romano o di parmigiano grattugiato. Contornate con un'insalata mista.
    giorno 6

    Cena

    Teglia di patate e cipolle rosse con uova e lattuga
    Ricetta
    Teglia di patate e cipolle rosse con uova e lattuga Riducete in quarti 300 g di patate e disponetele in una teglia piccola ricoperta con carta da forno, in modo da creare uno strato unico e compatto. Quindi ricopritele con uno strato di fette di cipolla rossa e uno-due pomodori da sugo, privati di semi, bucce e tritati. Salate, condite con poco olio e infornate a 200 °C per mezz'ora abbondante. Una decina di minuti prima di levarla dal forno, cospargete una presa di origano. Servite con un uovo sodo e qualche foglia di lattuga.
    Giorno 7

    Pranzo

    Parmigiana light di melanzane e tofu affumicato
    Crema di ricotta e fichi con salsa di pera
    Ricetta
    Crema di ricotta e fichi con salsa di pera Cuocete una pera piccola con un cucchiaino raso di zucchero di canna e una spruzzata di succo di limone, poi frullatela ricavando una crema. Pelate 2 fichi e frullateli con 50 g di ricotta, un cucchiaino raso di miele e una spolverata di scorza di limone. Tenete la crema in frigorifero e servitela irrorandola con la salsa. Per una versione vegan, potete sostituire la ricotta con tofu cremoso.
    Giorno 7

    Cena

    Zuppa di lenticchie e crema alle erbe
    Ricetta
    Zuppa di lenticchie e crema alle erbe Rosolate in poco olio 2 zucchine a dadini, quindi ricopritele con circa 250 ml di acqua poco salata, coprite e fate cuocere. Riducete in cubetti 50 g di pane di grano duro e tostateli in forno. Battete in una tazza un uovo con un cucchiaio di parmigiano grattugiato, uno di prezzemolo tritato e uno di basilico tritato. Versate il tutto nella pentola con le zucchine cotte (e con la densità desiderata), mescolate e levate dal fuoco. Servite la zuppa tiepida insieme ai crostini e completate la cena con una julienne di carote.
    Dimagrire all’italiana - Ultima modifica: 2018-08-28T12:01:14+00:00 da Sabina Tavolieri

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome