Preso e mangiato
Cereali subito pronti

4.5 | 2 voto/i

Che buoni i cereali in chicco, e per di più fanno bene! Alcuni però richiedono lunghe cotture. E se il tempo stringe? Ecco qualche soluzione already ready, sana, buona e ancora più ricca grazie ai nostri consigli

I cereali cotti “con il cronometro” non sono una new entry. Già da tempo il mercato offre chicchi pronti in tempi record: una decina di minuti o anche 2-3. Ma richiedono pur sempre un fornello o un microonde. Certo, non mancano i barattoli con mais, farro o altri cereali cotti, che vanno scolati e conditi prima del consumo.
I nuovi “pronti”, ormai piuttosto diffusi, sono invece una rivoluzione: sono a base di cereali cotti con aggiunta di un filo di olio e un pizzico di sale, eventualmente mescolati con verdure o legumi, e confezionati in una busta che si apre facilmente. Accanto alle buste si possono trovare anche vaschette, accomunate dagli stessi criteri.
Si tratta, infatti, di prodotti pensati per le esigenze di molte persone: per chi è sempre in lotta con l’orologio, per chi ha deciso di prendersi una pausa dai fornelli o per chi vuole fare pasti equilibrati anche sul lavoro. Il tutto senza bisogno di borsa frigo, perché questi prodotti si conservano a temperatura ambiente (ma dopo l’apertura vanno tenuti al fresco e consumati entro due giorni).
Le confezioni si aggirano sui 200-250 g e, come indicato in etichetta, sono adatte per due persone.

Zero additivi

Dimenticate i piatti pronti ultraprocessati, additati dagli esperti come poco benefici per la salute. Qui ci sono pochi ingredienti cotti in modo semplice, per lo più a vapore, come indicato sulla confezione che racconta molte altre cose sul prodotto: per esempio, che si tratta di ingredienti 100% naturali, che non ci sono zuccheri aggiunti e tanto meno additivi. Tutte dichiarazioni indubbiamente positive. A questo punto, per definire il vostro acquisto non resta che passare gli ingredienti sotto la lente. A cominciare dai cereali.

Focus sui protagonisti

C’è davvero di tutto, pseudocereali compresi: si va dalla famiglia del frumento (grano duro, per lo più sotto forma di bulgur, farro e grano khorasan); i sudamericani amaranto e quinoa, quest’ultima sia rossa sia bianca; il riso nelle sue tante varianti, lungo, rosso, selvatico; il saraceno, l’orzo, il miglio e il sorgo, gustoso cereale africano gluten free, dalla diffusione relativamente recente. Ci sono prodotti “monocereale” e altri che formano mescolanze, offrendo una varietà che di rado a casa si riesce a riprodurre. Certo, i semi più pregiati e costosi, come la quinoa e l’amaranto, sono in bassa percentuale, ma danno il loro contributo.
Due limiti per questi prodotti: non ce ne sono molti adatti ai celiaci e spesso si tratta di chicchi raffinati. Comunque il settore di questi “pronti” è giovane, in futuro si aspettano soluzioni ancora più healthy.

Con verdure e legumi

I cereali sono semplicemente conditi con olio e sale; spesso il primo è extravergine d’oliva e il secondo marino. Alcuni produttori aggiungono verdure. In effetti, i cereali da soli possono saziare ma non soddisfare del tutto il palato, perciò questa aggiunta può dare un tocco in più.
Per dare più gusto, e incrementare la quantità di fibre e proteine, potete optare per le miscele già pronte di cereali e legumi. Sono benaccetti anche semi oleosi, erbe e spezie. Come sempre, occhio al sale: l’ideale è che non superi l’1% della composizione totale.

A tavola

Ecco qualche semplice consiglio per rendere i cereali più gustosi e completi dal punto di vista nutrizionale. Le dosi che trovate nelle indicazioni di seguito si riferiscono a cereali in chicchi per due persone.

Rustico. Scaldate il farro in padella con aglio e rosmarino tritati. Completate con noci spezzettate.

Primaverile. Lavorate 200 g di ricotta con poca acqua, fino a renderla cremosa. Unite 300 g di piselli cotti ed erba cipollina tritata. Ideale per un mix con riso.

Sfizioso. Tagliate a tocchetti 12 asparagi cotti e 2 pomodori secchi ammollati; unite il succo di mezzo limone, timo, olio extravergine d’oliva. Se gradite, aggiungete anche 2 uova sode a spicchi. Ottimo con un mix bulgur-quinoa.

Orientale. Scaldate 100 ml di latte di cocco con 2 cucchiaini di curry. Unite 30 g di mandorle a filetti. È buono con qualsiasi mix di cereali.

4.5 | 2 voto/i

Cereali subito pronti - Ultima modifica: 2020-05-27T14:25:02+00:00 da Sabina Tavolieri
Cereali subito pronti - Ultima modifica: 2020-05-27T14:25:02+00:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome