Cucina "IP"
Instant Pot: cos’è e cosa può cucinare l’elettrodomestico culto di cui tutti parlano

5 | 2 voto/i

Il suo nome è Instant Pot e, in fatto di popolarità, è secondo solo al Bimby. Ve lo diciamo subito: non cuoce istantaneamente. Ma può rivelarsi un aiuto ai fornelli, con qualche postilla da non sottovalutare prima dell’acquisto

Instant Pot ha conquistato i fan del fatto in casa che non hanno tempo di rigirare la zuppa. E sono proprio gli amanti della cucina con i minuti contati ad aver lanciato il trend della cucina "IP", ovvero Instant Pot, che sta letteralmente spopolando in Instagram. Mentre la community @instantpotofficial conta 408 milioni di follower, una domanda sorge spontanea: cosa avrà di così speciale? E soprattutto: come si usa?

Cos'è Instant Pot

Instant Pot viene lanciato nel 2010 ma inizia la sua scalata al successo solamente cinque anni più tardi quando il colosso Amazon lo propone a metà prezzo. Ora è il multicooker che in molti vorrebbero esporre di fianco a planetaria e macchina del caffè perché, vi sarà capitato di leggerlo online, "la pentola fa tutto da sola".

Instant Pot è un cooker multiuso che funziona, sfruttando la pressione interna, come slow cooker, cuoci riso, vaporiera, pentola a pressione, casseruola e persino yogurtiera. Si tratta di una pentola elettrica, in acciaio inox con cestello interno, coperchio e display tecnologico. Tramite il display si possono scegliere i vari programmi di cottura e impostare l'orario di partenza. Questo significa che mentre Instant Pot prepara il vostro minestrone potere dedicarvi a tutt'altro: niente "mescola continuamente", "gira a metà cottura" o "controlla ogni dieci minuti".

Quando usare Instant Pot ... anche se non si mangia carne?

Come abbiamo già detto, questo cult dell'ingegneria applicata alla cucina, non cuoce istantaneamente. Anche se la cottura a pressione richiede circa la metà del tempo dei metodi di cottura tradizionali, la macchina hai dei tempi di avviamento: ad esempio, circa 10-15 per arrivare a pressione ed emanare il vapore. Minuti che precedono l'inizio del timer e che vanno conteggiati nel tempo totale di esecuzione della ricetta.

È risaputo che il risparmio di tempo più grande si ha con la cottura della carne (cucina grandi tagli molto rapidamente) ma Instant Pot può essere utile anche a chi segue una dieta pescetariana, vegetariana o vegana.

Permette di cuocere i legumi secchi, saltando la fase di ammollo, in circa un'ora. Lessa le patate in circa 10 minuti, "sforna" uova sode e cuoce pasta, riso, quinoa e altri cereali in 5 minuti. Permette di creare in poco tempo moltissimi piatti che per insaporirsi richiederebbero ore di cottura come il pho (la zuppa di noodle vietnamita) e tutta una serie di ricette a base di brodo. È un valido aiuto con i curry di ceci e di verdure, vellutate, zuppe, chili. Ma si possono preparare il seitan fatto in casa e lo yogurt vegetale.

Instant Pot istruzioni per l'uso

Basta aprire un qualsiasi ricettario ufficiale Instant Pot per capire i passaggi fondamentali del suo utilizzo:

1- Versare ingredienti e liquido nel cestello

2- Selezionare il programma di cottura

3- Attendere il segnale sonoro

4- Aprire il coperchio effettuando la decompressione (che può richiedere fino a 20 minuti!) e servire

Il cestello in acciaio inox è molto facile da pulire e riduce l'ammontare di stoviglie da lavare rispetto alla cottura tradizionale. Ma, di contro, i primi approcci con la macchina potrebbero essere complicati: è necessario prestare molta attenzione alla proporzione liquido - ingredienti, soprattutto nella cottura dei cereali; non sovraccaricare la pentola per evitare fuoriuscite schiumose quando si cucinano i legumi; rispettare scrupolosamente i tempi di cottura consultando le tabelle fornite con l'elettrodomestico.

Orientarsi nel mondo Instant Pot

Non esiste solamente Instant Pot. Se è con questo nome che identifichiamo ogni tipologia di cooker multifunzione a pressione è perché lo colleghiamo immediatamente al suo marchio di lancio, il primo e il più famoso. Ma esistono altri elettrodomestici con le stesse funzioni nati successivamente e, in questo caso, è doveroso confrontare i programmi di cottura disponibili e la capienza. Ma anche la casa madre ha deciso di dare più di un'opzione: Instant Pot è presente sul mercato in sei modelli che vanno dal Lux al Gem. Prima di metterlo nella wish list natalizia c’è da chiedersi: mi sarà veramente di aiuto o finirà sulla bacheca del vendo-scambio dopo pochi mesi? Pensate come dei minimalisti.

 

 

 

5 | 2 voto/i

Instant Pot: cos’è e cosa può cucinare l’elettrodomestico culto di cui tutti parlano - Ultima modifica: 2020-10-13T18:14:16+02:00 da Sabina Tavolieri
Instant Pot: cos’è e cosa può cucinare l’elettrodomestico culto di cui tutti parlano - Ultima modifica: 2020-10-13T18:14:16+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome