Milano ristorazione
Prodotti bio – a filiera corta – km 0


Milano Ristorazione conferma la presenza nei suoi menu dei prodotti a lotta integrata, di origine biologica, a filiera corta e a km 0, del commercio Equo Solidale ed integrali

Il Centro di Produzione Sammartini di Milano Ristorazione fornisce la propria consulenza ed expertise per programmi di riorganizzazione delle mense scolastiche atti a favorire l’accesso al cibo e alla valorizzazione delle filiere locali. Diversi prodotti a lotta integrata, di origine biologica, a filiera corta e a km 0, del commercio Equo Solidale ed integrali, sono già stati confermati nei menu di Milano Ristorazione.

Qualche numero…

A partire da settembre 2017, per una settimana al mese viene somministrato pane preparato con farina biologica. Invece, il pane con farina integrale biologica, resta confermato una volta a settimana. Il pane somministrato mantiene la caratteristica di essere a ridotto contenuto di sale.

La fornitura di ortofrutta e di altri prodotti aggiudicati nel corso del 2017 ha visto aumentare la quota complessiva di prodotti di qualità presenti nel menu.

  • La quota dei prodotti biologici si attesta nel 2017 al 35% delle referenze scolastiche. In particolare i prodotti bio rappresentano il 49% del totale del menu dei Nidi d’Infanzia, e il 28% del menu scolastico.
  • L’11% delle referenze scolastiche sono prodotti IGP
  • La quota di prodotti locali (km 0) si attesta al 28%
  • Le referenze di filiera corta hanno raggiunto il 72% della intera fornitura
  • Il 50% la quota di prodotti convenzionali
  • 23% sono prodotti da produzione integrata
  • Il 2% di prodotti equo solidali

Prodotti bio, solidali e a filiera corta

Nel corso dell’anno 2017 l’attività è stata svolta dedicando particolare attenzione all’attuazione della strategia di acquisto di prodotti biologici elaborata nel corso del 2016, nel rispetto della disciplina del Codice degli Appalti, dei Criteri Minimi Ambientali e dell’effettiva disponibilità di prodotto. L’acquisto e la somministrazione di prodotti biologici ha riguardato:

  • a partire dal mese di febbraio l’intera fornitura di pasta secca destinata all’utenza scolastica;
  • dal mese di maggio circa il 60% delle banane equosolidali e la previsione di acquisto di tutta la frutta destinata al menù invernale (mele, pere, arance, clementine) oltre, dal mese di settembre, la fornitura di uva;
  • dal mese di settembre circa il 30% di pane;
  • burro, olio extravergine d’oliva, uova e polpa di pomodoro sono prodotti biologici.

Filiera corta, cortissima, quella che rafforza ogni anno nelle sue scelte di acquisto Milano Ristorazione. L’obiettivo è quello di far arrivare nelle cucine di Milano Ristorazione nei prossimi tre anni fino a 1.200 tonnellate di prodotti a chilometro zero (il 10% delle 10 mila tonnellate di derrate utilizzate ogni anno). Già oggi molti prodotti attualmente serviti nelle mense scolastiche arrivano dai campi del Parco Sud, come per esempio il latte che viene dalle cascine e che poi, lavorato alla Fattoria Scaldasole, nel comasco, diventa yogurt biologico, ma anche il riso in partnership con DAM.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome