“Expo delle idee” ha fatto tappa a Pompei


"Ci saranno tanti motivi per venire - ha detto il ministro Martina -: 115 giornate nazionali, 26 giornate internazionali per occuparci del tema del diritto al cibo. Tra gli eventi: le Feste dei Sapori e la Notte bianca del teatro e del cinema. Poi il percorso Women for Expo e tante iniziative per i giovani"

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – informa un comunicato stampa - comunica che si è tenuto presso il Quadriportico dei Teatri di Pompei, l'evento "Italia 2015 - Il Paese nell'anno dell'Expo", il terzo appuntamento, dopo le tappe di Milano e Firenze, verso l'Esposizione Universale di Milano. All'evento ha partecipato il Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi.
"Nelle tre tappe di Milano, Firenze e, oggi, Pompei - ha detto il Ministro Martina nel corso del suo intervento - abbiamo coinvolto più di 5000 persone, che hanno discusso, proposto e approfondito idee e buone pratiche relative al grande contenuto di Expo, 'Nutrire il Pianeta, energia per la vita'. Abbiamo mobilitato energia, coinvolgendo imprese, istituzioni e personalità che ci hanno aiutato a definire il racconto dell'Italia che porteremo all'evento di Milano, attorno ad alcuni concetti fondamentali: bellezza, saper fare, innovazione, vivaio dei talenti. Nei sei mesi vedrete tutta la potenza espressa da una rappresentazione unica nel suo genere. L'Italia può confermare, ancora una volta, di essere la patria della bellezza, sotto tutti i punti di vista".
"Ci saranno tanti motivi per venire ad Expo - ha aggiunto Martina -, alcune sono tappe fondamentali: 115 giornate nazionali dei Paesi partecipanti, 26 giornate internazionali durante le quali ci occuperemo del tema del diritto al cibo. Tra gli eventi avremo le Feste dei Sapori e la Notte bianca del teatro e del cinema, prevista per il 20 giugno. Ci sarà il percorso Women for Expo e tante iniziative per i giovani, perché Expo sarà soprattutto per le nuove generazioni".
"La 'Carta di Milano', vera eredità dell'evento, è definita. Il 28 aprile - ha proseguito Martina - la ufficializzeremo a Milano, mentre a Maggio, al Children Park presenteremo la versione per bambini. Sarà un momento eccezionale che rivelerà la potenza educativa dell'esposizione universale, indicando ai più piccoli un reale percorso di consapevolezza e di cittadinanza sui grandi temi della sfida alimentare globale e della lotta allo spreco di cibo".
"Expo sarà un evento per tutti, una grande festa delle famiglie e di tutti gli italiani - ha concluso Martina - che vogliono vivere al meglio questa occasione".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here