Cucina Naturale di dicembre: Natale con noi


Ricchissimo il numero di dicembre di Cucina Naturale! Ha l’aspirazione di soddisfare ogni variazione del gusto dei suoi esigenti lettori.

Ricchissimo il numero di dicembre di Cucina Naturale! Ha l’aspirazione di soddisfare ogni variazione del gusto dei suoi esigenti lettori. Si parte con delle tortine di carote “impacchettate”, così da sembrare minuscoli regali; il ricco menu delle Ricette di stagione offre spunti e accostamenti per un pasto che comprende il pesce; piatti della festa ed intriganti anche nella Scuola di cucina, tutta dedicata agli antipasti. A chi ha scelto di mangiare vegetale al 100% è dedicato un servizio tutto di ricette vegan e sfiziose, per una cena informale con gli amici. E per chi si vuole cimentare in gradevoli ed economici doni fai da te, 10 idee di dolcetti originali da regalare. L’approfondimento è sulla pasta fresca biologica mentre il personaggio intervistato è Christian De Sica.

In edicola, in abbonamento o subito online

Cucina naturale è disponibile in edicola (a 2,90 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea. O in PDF, sempre a 2,90 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su Pc.

In edicola dal 23 novembre, a richiesta, con il numero di dicembre di Cucina naturale e, successivamente, in libreria, la guida:

Recuperare la tolleranza alimentare

di Attilio Francesco Speciani

Essere allergici non è, come creduto fino a ieri, un difetto o una sfortuna. Si tratta semplicemente della perdita del controllo attivo che ogni essere vivente mette in atto fin dalla nascita per conquistarsi, con fatica, la tolleranza verso le sostanze alimentari, respiratorie o ambientali che lo circondano. Tutti quindi nasciamo allergici e intolleranti a tutto, e solo il controllo attivo fa la differenza tra chi mantiene la tolleranza (il sano) e chi la perde (e diventa appunto allergico o intollerante). Le soluzioni al problema allergia, alla luce di questa impostazione, suffragata da numerose e autorevoli ricerche, cambiano allora di registro. Va quindi migliorata l’alimentazione, controllando le intolleranze alimentari e riducendo l’infiammazione, integrando o reintegrando i minerali, riequilibrando l’aspetto psicoemotivo, e stimolando processi simili a quelli dello svezzamento. E il risultato non è l’esclusione a vita dei cibi ritenuti responsabili, ma il recupero della tolleranza e la possibilità di tornare a mangiare di tutto.

L'autore

Attilio Francesco Speciani
Medico chirurgo, immunologo e allergologo, è direttore scientifico del sito www.eurosalus.com, membro attivo della New York Academy of Sciences e della European Academy of Allergy and Clinical Immunology. Condirettore scientifico di “Medicina naturale”, collabora con numerose testate, tra cui “Correre” e “Donna moderna”, cura il blog “Forma e salute” di Mondadori. È titolare dello studio SMA di Milano, dove collabora con medici, biologi e nutrizionisti. In questa collana ha pubblicato tra l’altro Guida pratica alla DietaGIFT (con Luca Speciani), Allergie: cause, diagnosi e terapie (con Marina Necchi).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here