Caratterizzato da tanti piccoli graziosi pois di barbabietola grattugiata, questo pane è fragrante e leggero. L’avena integrale insieme ai semi misti e alla frutta a guscio aggiungono una consistenza e un tono piacevolmente rustici, oltre a numerose sostanze salutari

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
25 minuti di preparazione
50 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
250 chilocalorie

Ingredienti

Per
pagnotta da 800 g
Unità di misura

Istruzioni

  1. Sbucciate le barbabietole e grattugiatele con una grattugia a fori medi. Setacciate la farina di farro e la farina di avena, poi mescolatele insieme in una ciotola capiente con le barbabietole, le nocciole, le noci, i semi misti e un cucchiaino raso di sale.
  2. Sciogliete il lievito di birra in 260 ml di acqua tiepida insieme al malto, quindi versate il composto sulle farine e mescolate con un cucchiaio di legno finché l’impasto diventa appiccicoso. Sigillate la ciotola con la pellicola da cucina e lasciate lievitare per circa 12 ore a una temperatura ambiente compresa tra i 20 °C e i 22 °C. Vedrete che in superficie si formeranno delle grosse bolle.
  3. Infarinate abbondantemente spianatoia e mani. Togliete la pellicola dalla ciotola e rovesciate l’impasto sulla superficie infarinata con l’aiuto di un raschiapasta. Formate delicatamente un rettangolo, poi tirate tutto il lato sinistro del rettangolo verso l’esterno e ripiegatelo verso il centro, fate altrettanto con il lato destro in modo da sovrapporlo al primo, quindi ruotate l’impasto di 90 gradi e ripetete l’operazione. Sistemate l’impasto in un canovaccio infarinato in modo che il lato della chiusura sia rivolto verso il basso, infarinate il pane e coprite. Lasciate riposare per un’ora.
  4. Scaldate il forno a 220 °C mezz’ora prima del termine della seconda lievitazione e infornate una casseruola di ghisa con il coperchio del diametro di 22 cm.
  5. Togliete la casseruola dal forno facendo attenzione a non scottarvi, rovesciatevi all’interno con delicatezza l’impasto lievitato in maniera che la chiusura delle pieghe sia rivolta verso l’alto, coprite con il coperchio e infornate per 45-50 minuti. Abbassate la temperatura a 180 °C dopo i primi 20 minuti e rimuovete il coperchio. Proseguite, quindi, per altri 25-30 minuti o finché la superficie del pane risulta dorata, quindi sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente su una griglia prima di affettarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome