Fave spezzate con carciofi trifolati - Ultima modifica: 2016-11-17T20:20:15+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
45 minuti di preparazione
50 minuti di cottura

Istruzioni

  1. Sciacquare le fave, disporle in una pentola, coprirle inizialmente con 1 litro d'acqua e portarla ad ebollizione
  2. Salare leggermente, aggiungere il rametto di santoreggia e cuocere le fave a fuoco medio fino a quando non avranno assorbito tutto il liquido di cottura e risulteranno sfatte e tenere
  3. Nel frattempo pulire con cura i carciofi eliminando le foglie esterne e gran parte del gambo, dividerli a metà, togliere l'eventuale barba interna, tagliarli in 8 spicchi e versarli man mano in un contenitore riempito con acqua e il succo di un limone
  4. Sbucciare l'aglio e la cipolla, tritarli finemente e rosolarli in una padella insieme a 4 cucchiai d'olio per 10 minuti circa, a fuoco basso e pentola coperta
  5. Aggiungere i carciofi scolati dal proprio liquido, unire una spruzzata d'origano e cuocerli inizialmente da soli per 25 minuti circa a fuoco basso, bagnato con poca acqua se necessario
  6. Versare sui carciofi le fave cotte private del rametto di santoreggia, mescolare, cuocere per altri 4-5 minuti e regolare di sale. Aggiungere il prezzemolo tritato e servire

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome